Vantec NexStar HardDrive Dock

Tags: recensioneharddiskdockvantecnexstar
introduzioneVi siete mai trovati nella situazione di dover salvare dei dati da un hard-disk di un computer desktop rotto? O forse, peggio, vi siete mai trovati a dover fare dei backup di hard disk di notebook? In caso la risposta fosse affermativa ad una o entrambe delle due domande questo prodotto fa al caso vostro. Vantec ha realizzato infatti un HardDrive Dock SATA to e-SATA e USB.




La confezione si rivela molto accattivante, colorata e ricca di scritte. Una volta aperta la confezione ci troviamo davanti al dock stesso. Il prodotto in se per se è molto "plasticoso" e al tatto sembra fragile, ma è solo una prima impressione visto che lo stiamo utilizzando da giorni senza risparmiare alcun maltrattamento e non ha mai dato un segno di cedimento.

DSCF0039 DSCF1283DSCF1285

DSCF1292 DSCF1291

Le connessioni disponibili sono USB ed e-SATA, per entrambe è sempre necessaria l'alimentazione esterna. Nel dock possiamo inserire HardDisk sia da 3.5" (per i desktop) sia da 2.5" (per i notebook) rigorosamente SATA I e II (non monta HDD EIDE) con capacità fino ad 1TB. Nel bundle troviamo tutto il necessario per farlo funzionare:

  • Cavo di Alimentazione
  • Cavo USB
  • Cavo e-SATA
  • Adattatore per SlotPCI Sata to e-SATA
  • Manuale
  • Cd dei Driver

DSCF1286

Una volta inserito il disco tutto risulta semplice ed immediato, premendo il grande tasto circolare che troviamo davanti al dock diamo corrente all'hdd. Sia Windows che Linux riconoscono al volo la periferica USB senza dover riavviare. Qualche problemino in più lo abbiamo riscontrato con il collegamento e-SATA per il quale su alcune versioni del software di Microsoft abbiamo dovuto effettuare il riavvio (problema trovato anche su altri dock quindi non legato al NexStar). Infine troviamo il pulsante per il rilascio immediato dell'harddisk.

Prev
Next »