Sapphire Vapor-X R9 290, quando l’estetica incontra le performance

1 anteprimaCiao a tutti da Xtremehardware.com, oggi vi proponiamo la recensione di una scheda davvero promettente, stiamo parlando della Sapphire Vapor-X R9 290 equipaggiata con l’ormai famoso dissipatore dotato delle tecnologie Tri-x e Vapor-X. Dopo avere recensito la AMD 290X non ci mancava che recensire la sorella minore, che con gli ultimi driver disponibili ha avuto un notevole boost prestazionale, come si potrà vedere nei vari benchmark. Ora andiamo a osservare come si comporta nei nostri test e come sale in overclock.

 

 

 

Sapphire Technology si è formata inizialmente come produttore e fornitore globale di schede grafiche quando ATI (ora una divisione di AMD) ha adottato il modello partner Add-in Board (AIB) per portare sul mercato la sua tecnologia. Da allora Sapphire si è regolarmente affermata come leader del mercato con i suoi prodotti grafici. Di recente la gamma di prodotti Sapphire si è estesa fino a includere un'ampia scelta di schede madri e di soluzioni diverse, tra cui la fortunata serie di Mini PC Sapphire EDGE.

 

02

 

 

Sapphire è famosa anche per adottare particolari tipologie di dissipatori per le proprie schede video. Il sistema di dissipazione Vapor Chamber è stato usato per la prima volta nei computer ad elevate prestazioni come i compact server, dove il raffreddamento dei componenti è un elemento chiave. Sapphire è stata la prima azienda ad applicare questa tecnologia ai processori grafici consumer con il suo dissipatore Vapor-X nel modello ATOMIC della famiglia HD 3870. Questa tecnologia si è rilevata talmente efficiente che continua ad essere usata ancora oggi nelle schede video Sapphire della serie TOXIC e Vapor-X.

 

Vi lasciamo un breve video-unboxing della scheda oggetto della recensione odierna:

 

Sapphire Vapor-X R9 290 Prodotto recensito da Angelucci Gianluca in data 06 Giugno 2014. Voto: 4,5. Prezzo medio in Italia 370€
Prev
Next »