Recensione 7800GS AGP Point of View

Recensione 7800GS AGP Point of View

Questa nuova scheda video NVIDIA possiamo considerarla di fascia alta AGP cioè in quella fascia di prezzo che va da € 300 a € 400 . E’ praticamente l’unica scheda video di alto livello prodotta da NVIDIA per AGP dopo l’uscita di produzione

della serie 6800 AGP in particolare le GT e le Ultra. Vediamo la scatola della 7800 GS-AGP Point-Of-View :

Image

Ed ecco il bundle:

Image

CARATTERISTICHE TECNICHE

La GPU ha  come detto 16 pipeline di rendering, con 6 vertex unit e 8 ROPs; a titolo di confronto nelle soluzioni GeForce 7800 GTX questi valori sono rispettivamente pari a 24, 8 e 12. Le frequenze di funzionamento di default sono pari a 375 MHz per il chip video e 1.200 MHz per i 256 Mbytes di memoria video, di tipo GDDR3 da 1,4 ns. Tabella con le caratteristiche tecniche delle ultime schede NVIDIA.

Image

soluzioni GeForce 6800 Ultra AGP 8x. Queste ultime hanno chip video con 16 pipeline di rendering, operanti a 400 MHz di clock, in abbinamento a 256 Mbytes di memoria video con clock di 1,1 GHz. Quindi a default le prestazioni sono molto simili a quelle di una  6800 Ultra. La scheda utilizza il  chip G70 caratterizzato dal processo produttivo a 0.11 micron, 305 milioni di transistor,  mentre la serie 6800 utilizzava l’NV40 a 0,13 micron che comportava sia un maggior consumo sia un  maggior calore da dissipare e di conseguenza  dissipatori più grossi e rumorosi.

LA SCHEDA


Il dissipatore della 7800 GS non è molto grande è di alluminio (e base in rame) con una ventola a turbina che convoglia l’aria in una serie di alette per poi uscire verso destra. Questo dissipatore permette di raffreddare sia il core che le ram.

Ecco una foto della scheda video:

Image


Il retro:

Image

PIATTAFORMA DI TEST

  • Scheda Madre: P4C800 e-dlx + adattatore CT 479

  • Cpu: INTEL Dothan 740 1733@2640 (240x11)

  • Scheda video: NVIDIA Ge-Force 7800 GS-AGP Point Of View

  • Ram: 2x512 Elixir @ 240 5232.5 2,85v

  • Alimentatore: Ocz 520W

  • S.O.: Windows XP SP2

  • Driver: ForceWare 81.93


Quando è stata fatta la recensione non era ancora uscita una versione di RIVA TUNER compatibile con questa scheda madre, quindi per overcloccare la scheda video è stato usato il pannello di controllo NVIDIA attivando l’utility overclock grazie a un file di registro da aggiungere (fornito con il cd della scheda video)  dopo aver installato i driver. Questo però ha portato a una limitazione, infatti con l’utility overclock di Nvidia  ) non si può variare il fondo scala (con RIVA TUNER invece si), e proprio le ram della scheda video sono arrivate a fondo scala (1440 mhz in piena stabilità in tutti i test) quindi presumibilmente avrebbero tranquillamente passato i 1500 mhz se non ci fosse stata questa limitazione software che verrà superata con l’uscita di una versione di RIVA TUNER compatibile con la 7800 GS.

PROGRAMMI UTILIZZATI

  • 3dmark 2001

  • 3dmark 2003

  • 3d mark 2005


Non abbiamo utilizzato 3d mark 2006 perché il punteggio dipende molto anche dalle cpu, in modo particolare dalle cpu dual core. Ad esempio su piattaforma A64 tra un monocore e un dual core a parità di frequenza di cpu e di scheda video (es ATI 1900 xtx) ci sono oltre 800 punti di vantaggio per il dual core.

OVERCLOCK


La gpu è stata portata dai 375 Mhz originali, fino @ 495-500 Mhz, frequenza alla quale si ha la massima stabilità operativa anche dopo ore di giochi.Un incremento di frequenza di ben il 33%. che la porta ad avere grandi prestazioni. Per quanto riguarda le ram invece sono state portate da 600 (1200) Mhz fino a 720 (1440) Mhz, anche in questo caso mantenendo la massima stabilità operativa dopo ore di giochi. Incremento di frequenza del 20 %, limitato anche dal problema sopracitato del fondoscala altrimenti sicuramente altri 100 mhz di margine per le ram ci sarebbero stati.Un incremento delle frequenze di oltre il 30 % della gpu , e il 20 % delle ram porta questa scheda video a prestazioni ai vertici della gamma AGP e può tranquillamente dare del filo da torcere anche alla ATI X850XTpe AGP. Se con le frequenze di default ha prestazioni simili alla 6800 Ultra, in overclock la 7800GS riesce a distanziarla grazie alle maggiori frequenze che riesce a raggiungere. Infatti le gpu delle 6800 Ultra con processo produttivo a 0,13 micron, difficilmente riuscivano mediamente  a passare in piena stabilità i 460-480 mhz, mentre le ram essendo da 1,6 ns non riuscivano quasi mai a passare il muro dei 1400 mhz (sempre parlando di piena stabilità).

I TEST


Quindi i test sono stati fatti a 2 frequenze:

  • Default: Gpu: 375 Mhz     Ram:  600 (1200) Mhz

  • Overclock: Gpu:  499  Mhz    Ram:   720 (1440) Mhz


  • 3D Mark 2001


Questo ormai è un benchmark datato, basato sulle DX 8.1 che risente molto della frequenza della cpu, comunque abbiamo voluto farlo per far vedere le performance di questa scheda anche con applicazioni un po’ datate.


Default: 28229 punti

Image


Overclock: 31904 punti

Image


Incremento del punteggio è stato di circa il 13 %. Di sicuro con una cpu ad oltre 2800 Mhz, il punteggio sarebbe stato vicino ai 34000 punti.


3D Mark 2003

Primo benchmark basato sulle DX 9.0. Questo test risente molto meno della frequenza della cpu di conseguenza permette di mettere maggiormente in risalto le potenzialità della scheda video, e anche i benefici ottenuti con l’overclock.


Default: 12280 punti

Image


Overclock: 15901 punti

Image


Incremento del punteggio è di circa il 30 %. Come si può vedere in questo caso l’overclock della scheda video da maggiori benefici rispetto al 3D mark 2001, proprio perché la scheda video si avvantaggia dall’utilizzo delle DX 9.


3D Mark 2005

Questo test risente ancora  meno della frequenza della cpu di conseguenza permette di mettere maggiormente in risalto le potenzialità della scheda video, e anche i benefici ottenuti con l’overclock.


Default: 5706 punti

Image


Overclock:  7241 punti

Image

Incremento del punteggio è di circa il 27%.

CONCLUSIONI


Analizzando i nostri test e altre recensioni in rete su questa scheda vediamo tirare le conclusioni su questa interessante scheda video. Come possiamo vedere grazie all’overclock mediamente le prestazioni sono cresciute di circa il 25 % (con punte di 30 %), questo permette alla scheda video di raggiungere prestazioni elevate,  superiori sicuramente a quelle di una 6800 Ultra (anche overcloccata) in tutte le condizioni sia per l’elaborazione in vertex Shader sia in pixel Shader, Far Cry, Doom3 e Half-Life 2. Confrontando le prestazioni tra una 7800 GS e una X850XTpe (entrambe a default), possiamo dire che la 7800 GS è superiore nei pixel Shader (sia a bassa che alta risoluzione)  mentre perde nei vertex Shader (sia a bassa che alta risoluzione). Far Cry la 7800 GS è superiore con filtri disattivati e risoluzioni sotto i 1600x1200, mentre con filtri attivati e elevate risoluzioni la X850XTpe è in vantaggio. Doom 3 la 7800 GS ha un buon vantaggio in tutte le situazioni, e stessa cosa su Half-Life 2 Il prezzo di questa scheda varia in rete da 290 ai 320  € iva inclusa, un prezzo che la pone al pari sotto una X850XTpe (che in versione AGP supera i 350 €)  ma la scheda NVIDIA avendo performance allineate con la scheda video ATI ha un miglior rapporto prestazioni/prezzo.


Ringraziamo TECNOCOMPUTER per averci fornito la scheda.


Scritto da Andrea De Angeli