Recensione Epox EP-9NPA+ Ultra

Recensione Epox EP-9NPA+ Ultra

Ecco a voi l’ultima uscita dalla Epox… una scheda madre che sicuramente andrà a far concorrenza a tutte le schede madri più blasonate… partendo dalle Mb Asus arrivando addirittura alla dfi… ebbene si.. anche alla Dfi!!

Configurazione:

  • Motherboard: Epox EP-9NPA+ Ultra

  • Cpu: Opteron 146

  • Ram: Team Group 2x1gb chip Infineon Ce6

Ocz Gold Vx 2x512mb pc3200 chip bh5

Trascend 2x512 pc3200

  • Psu: Silverstone Zeus 650

  • Vga: 7600gt

  • Cooling by OcLabs monoblocks

  • Hdd: Hitachi Sata2 160gb


Iniziamo a vedere più da vicino questa scheda… appena arrivata ci si presenta così:

Image


Aperta la scatola vediamo un po’ cosa c’è dentro:

Image


Image


Image

Una volta aperta la scatola diamo un’occhiata al bundle. Una cosa che subito ci ha stupito è un cacciavite con ben quattro punte che ci permette di armeggiare con qualsiasi vite che troviamo nel nostro case. Poi altra sorpresa: una serie di dissipatorini da poter utilizzare dove vogliamo, comunque la loro disposizione migliore è sopra i mosfet.

Image


Ma ora veniamo al layout di questa scheda. Guardiamola più da vicino.

Image


Naturalmente una prima differenza dalla scheda madre ritenuta la migliore da tutti i più grandi overclockers ,ossia la dfi, si nota subito: la mancanza delle alimentazioni ausiliarie, ma vista l’assenza dello SLI riteniamo che non servono neanche più di tanto. Per il resto il layout è molto ben curato. Un’altra pecca che ci è subito balzata agli occhi è la vicinanza degli slot per le ram. Troppo attaccati e naturalmente per avere il dual channel bisogna mettere le ram proprio una vicino all’altra.

Veniamo ora ai pregi di questa scheda madre. Primo fra tutti è stato la sorpresa di trovare proprio nella stessa posizione della dfi i tastini per l’accensione e lo spengimento e il reset!!! Ormai come consuetudine appena montata la scheda madre sono andato a cercarli inconsapevolmente… ed erano proprio dove li cercavo! Una piccolezza stupenda per gli overclockers.

Image


Proprio a fianco c’è un piccolo display che ci comunica tutti i vari stati della scheda madre, e di conseguenza anche agli errori a cui si va incontro overcloccando.

Caratteristiche Tecniche:

Passiamo ora all’aspetto tecnico di questa scheda madre. Vediamo le principali caratteristiche e le parti più importanti del bios che ci fanno notare come questa scheda  sia adatta a chi vuole iniziare a cimentarsi nell’overclock senza avere molti soldi a disposizione ma avendo una gran voglia di divertirsi!!!


CPU Socket

•    Support Socket-939 based AMD Athlon-64 / Athlon-64 FX / Athlon 64 X2 up to 4800+ with

2.0GT/s Hyper Transport

Chipset

•    nVidia nForce4 Ultra PCIe set

Memory

•    4x 184-pin DDR SDRAM DIMM sockets

•    Supports single- / doublesided 2.5v DDR-266/333/400 DIMMs in 64/128/256/512/1024 MB

Modules

•    Supports up to 4 GB System Memory

•    Dual Channel Architecture

Expansion Slots

•    3x PCI Express (x1) connectors compliant with PCI Express 1.0

•    1x PCI Express (x16) connector compliant with PCI Express 1.0

•    3x PCI connectors PCI v2.3


Naturalmente poi ci sono ben 10 porte usb, ben quattro porte S-ATA2 dal chipset nForce CK8-04 che

supportano  300MBps di bandwidth (e l’NCQ). Integrato il  supporto per il  RAID 0,1 0+1 e JBOD.

La sezione audio non è da meno, comandata dal chip Realtek ALC850 supporta fino a 8-CH audio.


LAN

•    1Gb Ethernet from onboard Cicada CIS8201 Gigabit Ethernet PHY

•    Embedded Nvidia Firewall with Active Armor (SNE)

Image


Dopo averla esaminata in tutti I suoi particolari… è l’ora di accendere questa bestiolina…

Image


Si nota subito la presenza di questi tre splendidi led ad alta luminosità che indicano i vari

stati dell’alimentazione della sk madre. Sono inoltre molto carini e di certo danno quel tocco di

originalità a questa scheda.

Bene.. appena accesa ecco la schermata di boot della scheda madre che ci da il benvenuto nel mondo

epox:

Image


Image


Dopo essere rimasto un attimo affascinato, mi decido a premere il tasto DELETE per

entrare nel bios e scrutarlo da vicino, sempre avendo in testa la madre di tutte le schede nforce

4…ossia la dfi. Bene possiamo dire che siamo quasi alla pari come impostazioni e regolazioni!

Per prima cosa mi dirigo verso la sezione che riguarda le temperature per controllare che siano

come me le ricordavo nella dfi, e anche qui perfetto, i voltaggi sono stabili.

Image


E’ ora quindi di andare al sodo.. passiamo al setaccio il reparto ram che comprende i vari

timings, divisori e voltaggio da dare alle ram. Poi si passa al settore CPU, per controllare max

fsb impostabile..max voltaggio impostabile… c&q e tutto quello che ci dev’essere su una buona

scheda madre da overclock.

Ebbene appena si apre la pagina dedicata ai timings delle ram… ci

appaiono tutti i timings che ci servono per settare al meglio le nostre DDR, siamo proprio ad

altissimi livelli… vediamo il particolare:

Image


Image


Image


Image


Rincuorato passo a controllare la pagina che riguarda più da vicino la cpu. Voltaggio, fsb…e anche qui le mie aspettative vengono soddisfatte appieno:

Image


Image


Image


Image


Niente da dire…Epox ha fatto le cose in grande…almeno fin qui sembrerebbe. Anche il Vchipset ha un bel range di overvolt:

Image


Beh non mi rimane altro che uscire dal bios, installare windows e vedere veramente di cosa è capace questa scheda. Bene, prima cosa che ho fatto sapendo che questo opteron è capace si stare a 3 gigahertz rock solid è impostare la sua frequenza… da bios metto subito 300x10 cosa che solo motherboard made by dfi sono capaci di tenere… ebbene, senza fare una piega mi sono installato windows, fatto vari 3dmark e superpi.

Come scritto nella configurazione a inizio recensione abbiamo provato vari tipi di ram, partendo da delle ram normali economiche, passando alle ram da overclock ossia le bh5, arrivando alle ram che ora sono indispensabili per un ottimo daily use in attesa di windows vista ossia un kit da 2x1gb di micron con i famosi chip infineon ce6. Bene non c’è stato un minimo segno di incompatibilità. Le frequenze/timings con rispettivi voltaggi che le ram tengono su dfi vengono doppiate alla perfezione anche qui. Segno che veramente Epox è tornata tra le grandi! Nulla da dire sulle prestazioni di questo chipset ormai straconosciuto che qui su questa scheda madre ha raggiunto senza problemi e senza overvolt i 330 di fsb.

Conclusioni:

PRESTAZIONI Image

RAPP. QUALIITA' PREZZO Image

GIUDIZIO COMPLESSIVO Image

Image

Scheda madre adatta per overclock medio spinti.

Pregi:

•    Immensa compatibilità con qualsiasi tipo di ram;

•    Voltaggi stabili;

•    Grande possibilità di personalizzazione delle impostazioni;

•    Frequenze  raggiunte dal chipset di tutto rispetto;

•    Ottima stabilità in overclock;

•    Ottimo rapporto qualità/prezzo.

Difetti:

•    Mancanza dello SLI;

•    Troppo vicini gli slot delle ram

Un particolare ringraziamento a ICT Pisa per averci fornito la scheda madre:

Image

Marco Dominici.