ASUS Maximus VIII Impact

ASUS Maximus VIII Impact 9

Dopo la recensione della Maximus VIII GENE (QUI) non potevamo non testare anche la più piccola e compatta ASUS Maximus VIII Impact della sempre apprezzata e florida serie ROG. Chi non conosce la Maximus VIII Impact? Ben pochi sicuramente, essendo uno dei modelli più gettonati quando si vuole assemblare un Mini-PC senza sacrificare alcun comparto quale può essere quello dell’overclock, della stabilità e così via. La nuova Maximus VIII Impact come anche gli altri nuovi modelli offrirà un nuovo look, nuove caratteristiche e nuove prestazioni. Vedremo nel corso di questa recensione i nuovi sviluppi fatti da ASUS e giusto per citarne uno la nuova Power Board III o per meglio dire il nuovo PCB con le fasi di alimentazione, cuore vitale, e controllo di questo piccolo mostriciattolo di potenza.

ASUS ROG logo

Sotto il marchio ROG da sempre ASUS propone prodotti con un obiettivo ben preciso: qualità e performance senza compromessi. Nulla è lasciato al caso, la completezza di features sia hardware che software permette di controllare e spingere senza limiti componenti quali processore, RAM e VGA. Del resto possiamo menzionare la famosa frase “la potenza è nulla senza il controllo” ed ASUS nel corso del tempo ne ha fatto una missione assieme alla piena soddisfazione dei suoi clienti. La progettazione dell’hardware non è mai lasciata al caso, sia come disposizione degli slot di espansione che come pulsanti, switch ed interruttori, che sono di facile ed immediata raggiungibilità. Del resto chi sceglie di acquistare questa serie di schede madri lo fa perché vuole il massimo sia in termini di controllo che di capacità di sfruttamento dell’hardware. Per ampliare il suo portfolio di soluzioni dedicate ai videogiocatori, ASUS ha introdotto anche la serie Pro Gaming, rinunciando alle più costose features come ad esempio la predisposizione all’overclock, per offrire prodotti che strizzano l’occhio al videogiocatore medio, con un occhio di riguardo al portafoglio.

Prev
Next »