GIGABYTE Z77X-UD4H, l’overclock di vecchia scuola

AnteprimaMancano ormai pochi mesi al salto verso il socket LGA 1150 ed all’introduzione della futura piattaforma con chipset Z87 con processori basati sulla nuova architettura Haswell. Nell’attesa, è giunta in redazione una delle tante schede madri del produttore Gigabyte che popolano le classifiche di overclock del noto sito Hwbot. In questa recensione verificheremo insieme quali sorprese nasconde e quali numeri riuscirà a sfornare. Tra le caratteristiche salienti della UD4H, noteremo che siamo al cospetto di una scheda dall’ottimo rapporto qualità/prezzo.

 

 

 

 

 

GIGABYTE, azienda fondata nel 1986, è considerata da sempre uno dei maggiori punti di riferimento nel mondo dei computer. Attraverso un team di ricerca all'avanguardia, è in grado di offrire prodotti fortemente innovativi, con soluzioni all’avanguardia tecnologicamente avanzati. Inizialmente dedita esclusivamente al mercato di schede video e schede madri, con il passare degli anni si è fatta strada anche nella produzione di notebook e desktop ed ha ampliato il suo portafoglio clienti anche attraverso la produzione di case, dissipatori, alimentatori e periferiche per il gaming.

 

Logo

 

L'azienda è molto attiva nel settore dell'overclock e si è spesso distinta con l'ausilio di prodotti dedicati esclusivamente a tale specialità; tra i prodotti più spinti si ricorda la scheda madre X58-OC basata su socket Intel LGA 1366 e, tra le più recenti, la fortunata serie di schede menzionate con il nome di G1.Assassin, basate sul socket LGA 2011 (X79) e progettate e pensate per l'overclock estremo ed offrire la più alta esperienza in termini di soddisfazione all’utente evoluto.

Analizziamo insieme nel prossimo paragrafo le peculiarità della Mainboard Z77X-UD4H.

GIGABYTE Z77X-UD4H Prodotto recensito da Valter D'Atttoma in data . Voto: 4,5. Prezzo medio in Italia 170€

 

 

Prev
Next »