Asus Rampage II Gene

Tags: overclockrecensioneAsusScheda MadremainboardextremerampageIIGene
Rampage_II_Gene-introASUSTeK è da diversi anni leader nella produzione  di mainboard, ha progressivamente esteso il proprio business alla produzione di diversi prodotti ad elevato contenuto tecnologico: notebook, schede video, dispositivi ottici, soluzioni broadband, server, Pocket PC, prodotti per il networking, display LCD, telefoni cellulari, PDA phone, GPS e Ultra Mobile PC, rendendo l'azienda di Asus uno dei produttori più completi nel palcoscenico mondiale.

Tra i fattori che hanno contribuito al suo successo, particolare rilievo viene, infatti, attribuito all'avanzato reparto di Ricerca e Sviluppo dell'Azienda, che impiega attualmente circa 2500 ingegneri altamente qualificati, operanti secondo un programma di "Total Quality" finalizzato al costante miglioramento dei livelli qualitativi. I controlli predisposti da ASUS sono particolarmente rigorosi anche durante le fasi di produzione e partono dall'esame delle materie prime e dei componenti per poi estendersi a tutte le singole fasi del processo, sino alle verifiche di affidabilità e le prove in "ambiente simulato" (EMI test, shock test, vibration test ed altri test in differenti condizioni ambientali), cercando di  dare la cliente la massima espressione tecnologica.

ASUS opera, infatti, secondo un innovativo modello industriale di "integrazione verticale aperta" in grado di garantire allo stesso tempo il massimo controllo qualitativo ad ogni livello ed una continua ottimizzazione dei costi produttivi.

Rampage_II_Gene-002
La scheda madre che andremo a recensire oggi è una delle soluzioni di casa Asus facente parte della   famiglia "ROG - Republic of Games", equipaggiata con il chipset Intel® X58. In particolar modo vedremo il comportamento del modello Asus Rampage II Gene, caratterizzata dal formato microATX, di inferiore lunghezza rispetto allo standard ATX e quindi adatto anche all'utilizzo in chassis di ridotte dimensioni.

La famiglia "ROG - Republic of Games" è l'acronimo che identifica i prodotti ASUS dedicati a chi fa del gioco su PC uno stile di vita. Contraddistinti dagli elevati standard di qualità ASUS, dalle caratteristiche più innovative e dalle prestazioni eccelse.

Questi prodotti sono in grado di offrire la massima esperienza di gioco e sono particolarmente indirizzati agli amanti del  overclock facile e veloce (ASUS TurboV) .

Rampage_II_Gene-003

Il chipset X58 Tylersburg è nato in concomitanza con il nuovo Intel Core i7, e grazie al controller integrato di memoria di quest'ultimo il northbridge ora ha assunto una nuova denominazione: l'hub IO (IOH).  Il risultato è che l'IOH ora è responsabile solamente dell'implementazione delle linee PCI-express e del collegamento verso il Controller I/O (ICH). L'X58 comunica con il processore attraverso la nuova connessione ad alta velocità denominata QuickPath Interfarce (QPI), ed è connesso al southbridge (ICH) attraverso il tradizonale Direct Media Interface (DMI). Il  southbridge è l'onnipresente  ICH10 che troviamo su tutte le schede madri P45, e supporta fino a 6 porte SATA II ( AHCI e Matrix RAID technology).

L'X58 dispone di 32 linee PCI-express 2.0 (questo significa un perfetto supporto per la tecnologia cf/sli che richeide due slot a x16, ma anche la possibilità di montare un TRI-Sli in modalità x16 x8 x8).

Ufficialmente la velocità delle memorie è limitata a DDR3-1066 ma naturalmente non ci sono problemi a montare kit di memoria anche DDR3-2100 che verranno riconosciuti e fatti lavorare al meglio in overclock.

Possiamo notare che l'X58 è il primo vero chipset prodotto da Intel con tecnologia a 45nm, questo vuol dire che è molt più piccolo dei vecchi X38/X48 che furono prodotti a 65nm. Il principale risultato dell'affinamento del processo produttivo ha portato ad una riduzione del voltaggio di default che è passato a 1.10V (tutto a vantaggio del calore prodotto).
Prev
Next »