02 Ottobre 2014
Feed RSS Facebook Twitter Google Plus Linkedin Youtube

ASUS Maximus V Extreme, per spingere oltre ogni limite la Potenza di Ivy Bridge

asus-maximus-v-extremePunta di diamante, ammiraglia nonché espressione massima ASUS nell’ambito delle piattaforme con socket 1155, la Maximus V Extreme è stata realizzata con un unico obiettivo: essere utilizzata e resistere a sistemi di raffreddamento quali Phase Change, Cascade, Azoto liquido ed all’occorrenza Elio per spingere all’estremo i componenti quali il processore e le schede video. Indispensabile per primeggiare tra le classifiche mondiali di overclock estremo, non disdegna comunque overclock più leggeri di cui si accontenteranno gli utenti enthusiast che non sanno rinunciare al massimo disponibile sul mercato (per i quali tuttavia ASUS propone la più adeguata Maximus V Formula). La Maximus V Extreme, familiarmente chiamata MVE o M5E dai più appassionati, è quindi più votata agli utenti più temerari, che di giorno in giorno sfidano la sorte portando a lavorare l’hardware del PC ben oltre i valori di specifica.

 

 

 

 

Di seguito vi proponiamo la comparativa tra Maximus V Extreme oggetto della nostra recensione e le 2 sorelle di fascia alta della serie ROG che differiscono sia per caratteristiche che dotazione, ovvero la già recensita Maximus V Formula e la piccola Maximus V Gene.

 

Compare 1  Compare 2  Compare 3  Compare 4  Compare 5  Compare 6  Compare 7

 

Se guardiamo il layout della Maximus V Extreme e le sue peculiarità, notiamo che le differenze con la sorella Maximus V Formula, orientata più per l’ambito gaming, sono notevoli. Sono assenti sia il sistema Termo-Fusion che la sezione audio più evoluta garantita dalla presenza del chip SupremeFX IV. Ma a conferma della sua vocazione, troviamo la presenza del sistema Subzero Sense che consiste di ben due Termometri digitali con relativi attacchi a cui applicare due sonde per monitorare con estrema precisione le temperature sotto zero di due punti prestabiliti. Non poteva mancare la OC KEY, presentata per la prima volta in bundle con la Rampage IV Extreme, la cui utilità è fuori discussione poiché permette di mantenere a video ed in sovraimpressione, senza disturbare le sessioni di benchmark, i principali valori del BIOS quali tensioni, temperature, moltiplicatori, frequenze e quant’altro.

 

000

 

Dalla serie ROG, a cui appartengono non solo schede madri, si evince che ASUS è un produttore di fama mondiale nel settore IT, con un catalogo che spazia dai monitor, ai notebook fino a componenti più specifici per la realizzazione di PC ad alte prestazioni. Produttore Taiwanese, nasce nel 1989 con l’obiettivo di distinguersi nel settore del Consumer Electronics dapprima con prodotti quali componenti hardware, per proseguire poi con prodotti per gaming, dedicati alla comunicazione, estendendo infine la sua gamma produttiva al settore Business. Analizziamo insieme le caratteristiche intrinseche della Maximus V Extreme.

 

Comments  

 
#9 Andrix85 2012-09-19 23:21
Gran bella scheda...Ottima rece Valter...:)
 
 
#10 Nikolaj 2012-09-20 08:56
fino ad ora devo ammettere che ma RIVE è una scheda veramente ottima, confermo che sulle schede madri, eccetto il disastro delle prime maximus extreme, tutto il resto è di ottimo livello. Mi sarei aspettato molto di più dal thermal shield delle sabertooth, però forse è stato un tentativo a perdere.
 

Devi Registrarti / Loggarti per poter commentare.

Pubblicità

Pubblicità

RECENSIONE Creative SB Tactic 3D ALPHA

RECENSIONE Creative SB Tactic 3D ALPHA

Creative ha da poco lanciato sul mercato 2 cuffie appartenenti alla famiglia Sound Blaster, molto famosa soprattutto ai giocatori per i suoi prodotti relativi all'audio...

Leggi tutta la recensione sul Forum

Siti Affiliati

XtremeShack