Intel Sandy Bridge-E, analisi delle prestazioni del Core i7 3960X (parte 2)

sandy_bridge-e

In questa seconda parte analizzeremo nel dettaglio le prestazioni della CPU Intel i7-3960X con architettura Sandy Bridge-E.  Saranno eseguiti numerosi test con vari software, test specifici sullo scaling su memorie, frequenza CPU, sul 3D, sui consumi e sull'overclock. Molto interessanti risultano i test di confronto con la CPU Intel i7-980X.

[ENGLISH VERSION]

 

 

Con questa nuova CPU,  Intel ha rinnovato la fascia alta delle sue piattaforme, aggiornando l’architettura Nehalem (Westmere/Bloomfield) con quella Sandy Bridge. Le CPU per LGA 2011 sono quindi chiamate Sandy Bridge-E per evidenziare la distinzione con le CPU LGA 1155, mentre le CPU per server che Intel lancerà ad inizio 2012 si chiameranno Sandy Bridge-EP.

Nel nostro precedente articolo, che potete leggere a questo indirizzo, abbiamo già analizzato l'architettura e le caratteristiche principali di questo nuovo processore. In questo articolo, dopo un breve cenno alle sue caratteristiche, analizzeremo esclusivamente le prestazioni velocistiche. Verranno effettuati anche dei test di scaling comparati con la CPU Intel i7-2600K e la CPU Bulldozer FX-8150 di AMD. Infine non mancheranno i test sui consumi delle varie piattaforme e test di overclock.

 

front-lga2011



Le novità architetturali non sono tante. Sandy Bridge-E su piattaforma LGA 2011 è un'evoluzione della precedente piattaforma LGA 1155. In essa abbiamo un maggior numero di core, cache L3 più grande (fino a 15 MB), un maggior numero di canali di memoria (4), un numero maggiore di linee PCI express (40), e qualche feature aggiuntiva come ad esempio un overclock più flessibile, frequenze delle memorie supportate fino a 2400 MHz e lo standard PCI Express 3.0. Il tutto beneficiando del comprovato processo produttivo a 32nm e di una maggiore area a disposizione nel die, considerata anche l’assenza (ovviamente) della grafica integrata in questa serie di CPU.

I sistemi LGA 2011 sono dedicati agli utenti enthusiast, ai gamer più incalliti, e a tutti i professionisti che desiderano prestazioni senza compromessi, soprattutto di prezzo.

 

 

Prev
Next »