Intel Lynnfield Core i7 870 e Core i5 750

Intel_Lynnfield-000-IntroNel corso del 2008 e precisamente nel mese di novembre, Intel presenta la nuova architettura desktop Core i7 Nehalem, dal nome in codice “Bloomfield”. Questo nuovo processore viene presentato inizialmente in tre versioni: Core i7 965 Extreme, Core i7 940 e Core i7 920 con prezzi variabili dai 1.000 dollari ai 300 dollari circa. Attualmente sono ben cinque soluzioni di cpu Bloomfield.


tab001

 

Bloomfield è il diretto successore delle soluzioni Intel Core 2 e rientra nel segmento di mercato high-end. Bloomfield necessita di una scheda madre con chipset Intel X58 ed un Socket LGA 1366.

Intel_Lynnfield-002-Logo

Nel corso del 2009 e precisamente del mese di ottobre, Intel decide di estendere la famiglia delle cpu Nehalem. con soluzioni di tipo mainstream: “Lynnfield”, I processori Lynnfield attualmente sono proposti con nomi commerciali di Core i7 8xx e Core i5 7xx a seconda delle caratteristiche tecniche. Con la presentazione di questi nuovi prodotti, Intel mette a disposizione del consumatore finale soluzioni pensate per tutti coloro che cercano prestazioni elevate ma costi più contenuti.

L´architettura Lynnfield è nativa quad-core con processo produttivo a 45 nm. Utilizza un controller delle memorie integrato compatibile con moduli DDR3 ma limitata ad un´ampiezza di 128-bit la quale permette di creare solo configurazioni dual-channel (le CPU Bloomfield possono sfruttare tre o sei moduli di memoria in configurazione triple-channel).

I processori Lynnfield sono sviluppati per le nuove piattaforme “schede madri” con chipset Intel P55 (IbexPeak) e Socket LGA 1156. Tutto ciò rende incompatibili tali CPU con piattaforme dedicate ai "vecchi" Core i7 basate su chipset Intel X58.

La CPU integra anche un controller PCI Express configurabile come 1 x16 oppure 2 x8 per configurazioni dual VGA SLI o CrossFire ed il controller Direct Media Interface che gestisce le comunicazioni con il chipset Intel P55 (IbexPeak). Infine Intel ha integrato una rinnovata tecnologia Turbo Boost tale per cui risulta molto difficile classificare le nuove CPU in base alla frequenza di funzionamento nominale.

Attualmente sono ben tre soluzioni di cpu Lynnfield.

tab002

Vedremo in seguito in dettaglio queste nuove tecnologie di Intel sviluppate per i processori Lynnfield.

Le soluzioni di fascia più bassa di Intel, prenderanno il nome di Core i3 Clarkdale”. Verranno immesse nel mercato nei primi mesi nel 2010 e porteranno con sé diverse novità. Saranno cpu dual-core costruiti con tecnologia produttiva a 32 nm e integreranno una scheda video (IGP) che opererà a 733 MHz e supporterà la tecnologia Intel Clear Video HD. Vi saranno Core i3 serie 500 e Core i5 serie 600. Le altre caratteristiche riportano una cache di 4MB, supporto alle DDR3 1066 MHz e 1333 MHz (con il controller integrato on-die), supporto alla tecnologia Hyper Threading (che gli permette di eseguire 4 thread simultaneamente) mentre non ci sarà il supporto della tecnologia Turbo Mode ed un TDP di 73W, molto basso per una CPU che integra un'IGP e il controller di memoria (merito della tecnologia produttiva a 32 nm).


tab003

Nel corso della nostra recensione, andremo ad analizzare le prestazioni del nuovo processore Intel Lynnfield Core i7 870 e Core i5 750.

Prev
Next »