AMD AM1 ATHLON 5350: l'SFF ha un nuovo concorrente!

copertina Come annunciato in precedenza oggi è il giorno del lancio della nuova piattaforma AMD destinata ai settori entry-level e low-power.

Parlamo della piattaforma AM1 che vede combinati il Socket FS1b e l'utilizzo delle nuove APU "Kabini" Athlon e Sempron!

 

 

 

 

AMD continua la sua corsa nella creazione di Accelerated Processing Unit, comunqmente chiamate APU e lancia sul mercato quello che diverrà il nuovo standard per sistemi di fascia entry level ed a basso consumo.

Secondo l'azienda di Sunnyvale, nata nel 1969 e diretta concorrente del colosso di Santa Clara, infatti, tale settore è rappresentato dalla maggior parte dei sistemi attualmente in circolazione.

1

Il 38% dei sistemi desktop sarebbero, secondo quanto riportato da ricerche effettuate da AMD, soluzioni low-cost ed a basso impatto energetico.

Tali sistemi sono spesso rappresentati da PC utilizzati in ambito di multimedia entertaining o storage solution e quindi difficilmente upgradabili in quanto soluzioni frequentemente integrate.

Proprio per questa ragione AMD ha deciso di rinnovare il suo portfolio prodotti andando a sostituire quelle che erano le proprie offerte in ambito low-profile e Small Form Factor, come ad esempio le piattaforme mITX dotate di APU "Zacate".

La peculiarità della nuova piattaforma, infatti, sarà quella di disporre di un socket che permette l'upgrade della propria APU installata, senza dover necessariamente sostituire l'intero blocco mainboard-APU, ad un prezzo contenuto. Possiamo augurarci quindi che questo socket avrà una buona longevità, al fine di permettere upgrade anche tra tre o quattro anni.

2

Le nuove APU della famiglia Athlon e Sempron, basate su piattaforma AM1, andranno dunque ad affiancarsi alle soluzione mid-level basate su socket AM2+ ed ai sistemi high-end aventi socket AM3+ in grado di fornirci le massime prestazioni.

Andiamo dunque a vedere più nel dettaglio le nuove soluzioni introdotte.

Prev
Next »