Philips Brilliance BDM3275UP

Philips BDM3275UP 21Per la serie “a qualcuno piace grande”, oggi andiamo a recensire il BDM3275UP di casa Philips. Sì, parlo di monitor; non usciamo mica dal campo che ci compete, eh! Sotto il nostro occhio di bue finisce questa volta un prodotto professionale che offre un’ampia superficie grazie al display con diagonale da ben 32 pollici, senza però trascurare la definizione, dato che l’immagine è composta da 3840x2160 pixel, o 4K se volete.

 

 

 

 

 

Risoluzioni

Oltre ai vari monitor che sono stati recensiti, sulla scrivania è onnipresente un 29” con aspect ratio da 21:9, ma il passaggio a un 32” è comunque marcato. A differenza dei precedenti 32” recensiti (Samsung S32D850T e BenQ BL3200PT), questa volta sulla superficie abbiamo una risoluzione che è 2,25 volte quella WQHD, o per dirla in altri termini, si passa da una densità di 92 PPI a circa 138 PPI. In pratica questa dimensione rappresenta quanto di più grande si possa prendere come monitor per PC, ad eccezione del BDM4065UC, sempre di casa Philips, che ha un pannello da 39,6” 16:9 e dei recenti 35" 21:9 curvi. I monitor da 34” con aspect ratio 21:9 offrono una superficie di poco inferiore.

Ora però facciamo spazio sulla scrivania e andiamo a controllare tutto quello che il Philips BDM3275UP è in grado di offrire all’utente.

In questo video potrete farvi una rapida idea del prodotto.

Prev
Next »