AOC u3477Pqu; il 21:9 in versione maggiorata

AOC u3477PquHo un 27 pollici WQHD e non potrei passare a un 29 pollici Ultra Wide, dato che andrei a perdere sia dimensioni fisiche che area di lavoro”. È un pensiero che non può non essere passato nella mente di chi vorrebbe cambiare il proprio monitor WQHD e allora ecco la versione XL che va ad aumentare la diagonale, arrivando a 34”, e  la risoluzione, con 3440x1440 pixel, mantenendo il rapporto 21:9.

 

 

 

 

 

 

 

 

Nelle immagini che seguono si vuole semplicemente dare risalto al confronto che questo monitor può restituire rispetto a soluzioni più comuni. La tabella invece mostra l’aumento del numero di pixel tra le risoluzioni più elevate in termini percentuali, prendendo come base quella Full HD. Per questa tipologia di prodotti non vi è poi molta scelta, anzi a dire la verità ci sono solo due prodotti tra cui scegliere: l’AOC u3477Pqu (in recensione) e l’LG 34UM95, che non permette regolazioni ergonomiche complete (solo l’inclinazione), vantando però la presenza di una porta Thunderbolt. La stessa LG ha anche rilasciato il modello 34UM65, ma questo, pur mantenendo una diagonale da 34”, raggiunge la risoluzione massima di 2560x1080 pixel. Vi sono poi altri modelli da 34”, ma ci si riferisce a monitor curved, a cui abbiamo dedicato una discussione apposita.

C’è poco da girarci intorno. Come già abbiamo indicato nelle recensioni dei modelli da 29 pollici, i monitor 21:9 devono essere sfruttati per la loro larghezza e a maggior ragione per quelli da 34 pollici, che vantano un aumento della risoluzione orizzontale del 34% rispetto ai più comuni 2560x.

34 vs 27 34 vs 29

Risoluzioni

 

Prev
Next »