• Posted
  • Hits: 2741

Recensione Mushkin HP3200 2x1GB kit

Recensione Mushkin HP3200 2x1GB kit Image

English version

Mushkin HP3200 2x1GBkit cas 2-3-2

Ecco arrivate in redazione le Mushkin DDR400, kit da 2GB! Ormai questo quantitativo di memoria è diventato un must per chiunque desidera un pc di fascia medio-alta! E anche Mushkin con il suo kit da 2GB non poteva mancare nelle nostre recensioni, ed eccoci qui entusiasti a provare questo kit!

Bene, eccole in tutto il loro splendore:

Image


Image


Questo kit di ram è adatto per chi non desidera ancora fare il passaggio a nuove piattaforme DDR2 ready ma vuole avere un PC con cui continuare a lavorare e giocare perfettamente anche con gli ultimi titoli! Il passaggio a 2GB di ram è comunque obbligatorio per chi si appresterà ad utilizzare a Windows Vista!

Image


Image


Una volta tolto il dissipatore possiamo notare il chip che montano queste ram, che dovrebbe essere un Infineon da 5ms rimarchiato a AENEON.

Image


Due parole sull’estetica di queste DDR vanno spese, perché questi nuovi dissipatori che monta Mushkin sono veramente belli! Ma oltre alla bellezza c’è anche da dire che svolgono egregiamente il loro lavoro, infatti anche a 3,2v le ram rimangono tiepide (certo è sempre raccomandata una ventola anche downvoltata a 5v che estragga l’aria calda che inevitabilmente ogni componente elettronico sprigiona)

Image


Image

SPECIFICHE:

* Part Number:  991434

* Package : 2048MB kit (2x1024MB) 128M x 64

* CAS Latency : 2-3-2-6 (PC3200)

* Test Voltage : 2.6~2.8 V

* Speed : DDR 400 MHZ (PC3200)

* Type : 184 DDR SDRAM

* Error Checking : Non-ECC

* Registered/Unbuffered : Unbuffered

* Quality Control :Comprehensive rigorously tested in pair at dual channel environment

* Warranty : Lifetime

Questo kit di ram va considerato appartenente allivello di fascia medio alta, anche il prezzo è adeguato alle loro caratteristiche, Mushkin consiglia un prezzo di 220$.

Image

CONFIGURAZIONE E TEST:

CPU: Opteron 146 & Venice 3200+ Cooled by Xp90-c

RAM: Mushkin 2x1gb kit DDR400

Motherboard: Dfi Ultra-d nforce 4

PSU: Sylverstone Zeus 650Watt

Vga: Sapphire X850XT

I test sono stati fatti a 3 voltaggi differenti: 2.6v (per simulare un utilizzo quotidiano); 2.8v (per simulare un utilizzo quotidiano più spinto);  e 3.2V (per simulare un utilizzo da benchmark, analizzare il comportamento e l’eventuale miglioramento  delle ram con un incremento sensibile del voltaggio).

Per il s-pi sono stati fatti 2 test: 1 M per testare la stabilità minima, e il 32 M per verificare una stabilità maggiore.

Tra i vari timings che possiamo modificare sono quattro le sigle che più di frequente vengono ricordate:


* CAS Latency (Tcl): indica il ritardo, in termini di cicli di clock, tra l'inoltro di una richiesta in lettura e l'istante in cui il dato è pronto per l'uscita. A valori inferiori della latenza corrispondono prestazioni velocistiche superiori. Ovviamente, una latenza pari a 3 implica performance differenti se la memoria opera alla frequenza di 166 MHz o 200 MHz oppure, ancora, a quella di 250 MHz.

* RAS to CAS Delay (Trcd): i dati contenuti nei moduli memoria vengono disposti e letti in righe e colonne, partendo sempre prima dalle righe e, in seguito, passando alle colonne. Il Ras to Cas Delay indica il ritardo (delay), in termini di cicli di clock, tra il segnale di RAS e quello di CAS. A valori inferiori corrispondono prestazioni superiori.

* RAS Precharge Time (Trp): tale valore indica l'intervallo di tempo (sempre espresso in cicli di clock) tra un comando RAS e il successivo. In questo intervallo vengono precaricati i condensatori della memoria. L'operazione di precharge si rende indispensabile per la caratteristica peculiare delle DRAM di cui si è discusso in precedenza. Ovviamente, anche in questo caso, a valori inferiori corrispondono prestazioni superiori.

* Cycle Time (Tras): intervallo di tempo (espresso in cicli di clock) necessario per prelevare un dato da una cella di memoria e renderlo disponibile per l'output.

A valori inferiori corrispondono prestazioni superiori.
Se volete capire tutto riguardo a timings e come funzionano le ram:

http://www.amdclockers.it/forum/index.php?topic=900.0


I timing sempre settati da bios, nei vari grafici sono nel seguente ordine:


CAS-TRCD-TRP-TRAS.

Image


Image


Image

CONCLUSIONI:


Queste ram hanno rispecchiato esattamente le nostre aspettative, ottime  per chi desidera ancora rimanere fedele alle DDR1, ma nel frattempo si vuol divertire con un po’ di overclock visto che rilassando i timings hanno un range di overclock di tutto rispetto, stiamo parlando di più del 30% di margine! Per quanto riguarda il voltaggio, questo kit risponde molto bene al suo incremento, abbiamo infatti un netto miglioramento nel passare da 2.6 a 2.8v…mentre il passaggio a 3.2V almeno nel nostro caso non ha dato un netto boost di prestazioni.

Siamo rimasti molto soddisfatti da questo kit di ram, infatti hanno risposto come noi ci aspettavamo ad ogni test. Il prezzo è adeguato alle prestazioni.


Qui trovate la discussione ufficiale sul nostro forum:

http://www.amdclockers.it/forum/index.php?topic=929.0

Prestazioni: Image


Rapp. Qualità/Prezzo: Image


Giudizio Complessivo: Image

Image


Si ringrazia Mushkin e Sirious Computer per averci fornito questo kit di ram.

Marco Dominici