• Posted
  • Hits: 4086

Recensione G.skill 2x2Gb F2-6400CL6D-4GBMQ

Gskill Con l’uscita di Windows Vista e la sempre crescente necessità di aver elevati quantitativi di ram nei PC sia per video grafica, sia per gamers e non ultima l’uscita uscita del nuovo chipset di ATI l’R600, le memorie DDR2 acquistano ancora più valore in commercio, ed è per questo che siamo qui a presentarvi uno dei kit proposti da  G.SKILL. Le nuove Gskill F2-6400CL6D-4GBMQ (2GB x 2)

Microsoft Vista è sul mercato da un paio di mesi e pare che in giro per la rete il problema che molti si pongono sia: ma quanta RAM è necessario avere per far girare degnamente Vista?
Le informazioni si succedono una dietro l’altra e spesso sono contraddittorie: ad oggi pare che Microsoft avrebbe voluto considerare 1024 MB come il quantitativo raccomandato di memoria per il funzionamento di Vista, ma alcuni distributori come Dell, hanno insistito perché si scendesse a 512 MB.

Anche se quelli della Microsoft continuano nel affermare che Windows Vista è il primo sistema operativo Windows che fornisce un’esperienza utente facilmente scalabile in base alle capacità hardware del computer in cui è installato, secondo noi è un vero peccato installarlo senza poter visualizzare il nuovo ambiente grafico Windows Aero, che insieme con il motore Avalon, offre effetti di trasparenza e tridimensionali davvero molto belli (uno dei pochi punti a favore di questa versione).

Quindi, il nostro consiglio, è quello di avere almeno 2 Giga di RAM e una bella CPU Dual Core.

Ma  i programmi di grafica che fanno rendering pesanti richiedono un quantità di memoria proporzionale alla risoluzione delle immagini.

In questo caso è scontato, più memoria si ha “sotto il cofano” e più veloce è il rendering..

Di conseguenza possiamo affermare che chi fa rendering, fotoritocco su immagini pesanti e montaggio video, 4GB sono consigliati per avere tempi di elaborazione minori.
 
Il problema sta nel Windows SuperFetch, che preleva dati dal disco rigido e li mantiene nella RAM interna, per renderli immediatamente accessibili al processore.
Se il software ritiene di aver bisogno di una particolare applicazione in un certo momento, la lascia caricata nella RAM disponibile. È naturale quindi che più si ha RAM, più si può godere di cache e di risposta rapida del software. E, come conseguenza, questo porta a una maggiore richiesta totale di RAM.

Così, pur essendo stata sparsa la voce che Vista può funzionare con 512 Mb di memoria di sistema e un processore di almeno 800 MHz, “l’affermazione appare ben lontana dalla verità”.

Alla luce di quelle premesse, approfondiamo ora l'analisi passando in rassegna un modulo di memoria DDR2 ad elevate prestazioni, analizzandone comportamento, prestazioni e tolleranza all'overclock con una piattaforma di test basata rispettivamente su processore Intel Core 2 Duo e Chipset 965.
Il modello oggetto dell’analisi è il kit di Gskill F2-6400CL6D-4GBMQ (2GB x 2)
 
 
Prev
Next »