• Posted
  • Hits: 2589

GEIL EVO TWO PC3-16000 2000 MHz CL9

logo Le memorie della serie EVO TWO, prodotte dalla taiwanese GEIL, sono pensate appositamente per i videogiocatori più esigenti che ricercano le massime prestazioni dal proprio sistema. Questo kit dual channel di tipo DDR3 presenta delle caratteristiche molto interessanti, che le rendono appetibili sotto molti punti di vista. Le memorie, in kit da 4 GB (2 x 2 GB), sono caratterizzate da una frequenza operativa di 2000 MHz (PC3-16000) e dotate di ottima propensione all’overclock.  Le abbiamo testate per voi in questa recensione.

GEIL, Golden Emperor International Ltd, è un produttore taiwanese di memorie presente dal 1997 nel mercato internazionale, e circa dal 2003 anche nel territorio italiano. Al pari di altri brand noti in tutto il mondo, GEIL si è specializzata nella produzione di memorie DDR, DDR2 e DDR3 ad elevate prestazioni, con latenze di accesso particolarmente spinte e/o elevate frequenze di funzionamento. Inoltre, spesso propone alcune soluzioni accessorie che possono interessare gli utenti più appassionati in questo settore. Nel corso del tempo dal suo debutto sul mercato, GEIL ha acquisito una posizione di particolare rilievo nel mercato mondiale delle memorie raggiungendo il livello qualitativo dei maggiori leader del settore.

foto1

Il kit proposto dalla casa costruttrice taiwanese è composto da due moduli di memoria DDR3 (Double Data Rate) che fanno parte di una particolare serie chiamata DDR3 HARDCORE GAMING MEMORY DDR3 ed indirizzata ad un pubblico di tipo enthusiast che cercano di avere prestazioni elevate dai loro componenti. In particolare il modello preso in esame è il kit pensato per configurazione dual channel su piattaforma Intel P55, denominato EVO TWO e caratterizzato da ben 2000 MHz effettivi, capacità di 4GB (2x2GB) e timing di accesso pari a 9-9-9-28v.

Nelle prossime pagine avremo l’opportunità di provare ed analizzare questo kit dal punto di vista prestazionale con le diverse impostazioni  possibili, misurando anche le loro capacità in overclock.

 

Prev
Next »