NZXT H440 Special Edition: dedicato ai fan Razer

NZXT-H440-SE-19NZXT è tornata alla ribalta con una nuova serie di case e dissipatori AIO per non perdere terreno in un settore sempre vivo. Su Xtremehardware.com vi avevamo già presentato la recensione dell’NZXT H440, uno dei case più apprezzati e comprati dagli utenti ed in particolare dagli amanti delle linee pulite ed eleganti. Negli ultimi mesi NZXT in collaborazione con Razer ha ideato e immesso in commercio l’NZXT H440 SE, acronimo di Special Edition. Il nuovo NZXT H440 SE si distacca dalla versione classica solo per dei riferimenti estetici che vedremo nel corso di questa recensione. Non ci resta che procedere.

 

 

 

 

nzxt logo

 

La scalata verso il successo di NZXT inizia nel 2004 a Los Angeles in California, lo scopo dell'azienda è stato sin da subito di realizzare i sogni dei gamers attraverso la progettazione di case in grado di soddisfare ogni esigenza. L'operato di NZXT ha riscosso, nel giro di pochi anni, un notevole apprezzamento, grazie al quale l'azienda è entrata nell'olimpo dei più importanti produttori al mondo e si è espansa costruendo molti stabilimenti negli USA e in Cina. Oltre ai case, NZXT si è fatta notare anche per sistemi di dissipazione, alimentatori e dispositivi di input come il pluripremiato mouse NZXT Avatar S. Abbiamo recensito diversi prodotti di NZXT, tra cui l’ottimo cabinet Phantom 410, l’alimentatore HALE90 da 850W Gold e delle ottime ventole da 120 e 140mm.

 

Riportiamo di seguito le caratteristiche principali del prodotto:

  • Design moderno ed elegante
  • Pannello frontale
  • Paratie laterali con pannelli fonoassorbenti
  • Porte USB 3.0 e Fan HUB integrato
  • Filtri antipolvere
  • Midplate con logo Razer
  • LED verdi integrati
  • Paratia Finestrata Fumé
  • Cable Management ottimizzato
  • Ben tre ventole NZXT V2 da 120 mm e 1 da 140mm
  • Strisce LED verdi nella paratia inferiore

 

Maggiori informazioni sono presenti sul sito dedicato:

http://www.nzxt.com/product/detail/152-h440-special-edition-mid-tower.html

 

Prev
Next »