Akasa Venom Toxic, un full tower a prezzo modico

akasa-venom-toxicIn questo articolo vi presenteremo il nuovo cabinet full-tower di Akasa: Venom Toxic. La serie Venom, simile a quanto visto per i dissipatori della stessa casa costruttrice, è stata creata per utenti molto esigenti, attenti sia al design che alla qualità costruttiva. Questa nuova soluzione è caratterizzata da un’estetica molto aggressiva, feature interessanti e moderne, ventole di ottima qualità ed infine una configurazione già quasi al massimo ottenibile, con la possibilità di aggiungere ventole supplementari sia nella paratia laterale sia nella base.

Akasa è un marchio molto conosciuto nel campo della dissipazione, distinguendosi con prodotti con un ottimo rapporto prezzo/prestazioni un aspetto, di questi tempi, di fondamentale importanza. Il marchio Akasa è nato ben undici anni fa e da quel momento l’azienda si è contraddistinta sempre più per prodotti interessanti. Dal 2002 fino al 2006 la colorazione dei modelli era gialla e blu, molto particolare a nostro avviso, ma se vogliamo troppo estremizzata. Da 5 anni a questa parte si è cercato di migliorare sia il marchio stesso,  sia l’organizzazione societaria, sia l’estetica.  La qualità dei prodotti che ultimamente abbiamo recensito, e che recensiremo oggi, ne è la dimostrazione !

 

Una volta ricevuta ed aperta la confezione, siamo rimasti molto colpiti dalla qualità costruttiva, dall’estetica e dalla cura per i dettagli in quanto già la sola struttura del case conferisce un’eccellente impressione generale. Il corpo del case, sebbene non sia in alluminio, è molto rigido e resistente. Inoltre, non sono presenti difetti estetici dovuti all’assemblaggio od alla stessa progettazione: è un aspetto degno di nota in quanto purtroppo, data la tipologia del prodotto, non è cosa rara constatare la presenza di difetti di fabbricazione oppure semplici danni estetici, o persino funzionali, in componenti più o meno soggette a stress di natura meccanica, quali ad esempio piccole cerniere in plastica dura o piccoli profilati di alluminio. Non è questo il caso, fortunatamente. Rimandiamo ai paragrafi “analisi strutturale” per la descrizione approfondita delle caratteristiche intrinseche di questo ottimo modello, ma precisiamo subito che la parte superiore del case è stata assemblata utilizzando della plastica dura; questa scelta risente della tipologia  del prodotto, del suo look aggressivo e, per forza di cose, della sua fascia di prezzo, ben differente da modelli la cui costruzione richiede ben altre tipologie di lavorazione industriale. Comunque sia, e lo ripetiamo per correttezza, l’impressione generale è più che buona.

 

akasa_logo

Questo cabinet, oltre ad essere davvero molto grande, supporta molti standard di costruzione e layout di schede madri, quali ad esempio Micro ATX / ATX / E-ATX / XL-ATX; per questa ragione potete stare certi che non ci saranno problemi dovuti al montaggio anche di sistemi a liquido integrati, o aftermarket. Il peso si attesta a circa 13kg, però ciò è dovuto alla scelta, in larga misura, di paratie laterali molto resistenti e della stessa tipologia della serie Raven, propria dell’ottima Silverstone, il che significa che si è cercato di innalzare di molto gli standard qualitativi.

 

Il prezzo consigliato (Market Suggested Retail Price o MSRP) ammonta a circa 130 euro, una cifra più che onesta considerando l’ottima qualità costruttiva e potenzialità di questo modello.

 

Sempre della serie Venom esiste anche la versione Venom Strike, appena uscita in commercio, ma una versione low cost del prodotto che invece recensiremo oggi.

 

Riportiamo il link alla casa costruttrice Akasa :

http://www.akasa.co.uk/

Prev
Next »