BitFenix Fury 750G: un piccolo gioiello in casa BitFenix

BTFX FURY750 00018Cari utenti di Xtremehardware.com, oggi vi presentamo un alimentatore molto interessante, curato nei minimi dettagli ma soprattutto potente ed affidabile: stiamo parlando del nuovo top di gamma in casa Bitfenix, il Fury 750G. Si caratterizza per un Wattaggio elevato, una ripartizione single rail delle linee da +12V, un design raffinato ed una tipologia dei cavi più unica che rara. Scopriamolo insieme, sia all'interno e sia con la nostra piattaforma di carico. Buona lettura!

 

Bitfenix logo

 

L'azienda taiwanese è formata dal connubio di esperti nel settore tecnologico e in quello dei pro-gamers. L'obiettivo è quello di esaudire il più possibile i desideri degli utenti, in modo tale da creare un rapporto molto diretto con la comunità globale, ascoltandone le esigenze più comuni e creando prodotti con un design eccezionale, che escano dai normali canoni di progettazione. Seguendo questo principio sono stati realizzati diversi prodotti interessanti, tra cui il gigantesco cabinet Colossus, il Survivor e la nuovissima versione Prodigy, che ha riscosso un grandissimo successo soprattutto da parte dei modders, per via delle grandi potenzialità e della grande bellezza di questo modello.

Oltre ai cabinet, Bitfenix ha commercializzato anche dei connettori sleevati di indubbio valore, facenti parte della serie Alchemy; oggi vi presentiamo dunque la nuova linea di alimentatori di questo marchio, un traguardo importante perché è la prima serie. L'unità Fury 750G sulla carta sembra essere un prodotto davvero meritevole e le ragioni sono molteplici. Partendo dall'estetica e dalla funzionalità, il produttore ha cercato di utilizzare una piattaforma rodata ed affidabile, ponendo l'attenzione su componenti di prim'ordine, ed utilizzando una ripartizione Single Rail per la +12V, che si rende necessaria qualora fosse utile utilizzare sistemi di alimentazione non ordinari, ad esempio nel campo del GPU Mining come vedremo nel corso di questo articolo. Diamo uno sguardo all'unità: 

 

BTFX FURY750 00018

 

Il nostro fine è analizzarne il corretto funzionamento in un sistema particolarmente potente, che permetterà di replicare le condizioni di massimo utilizzo di quest’unità. Siamo stati in grado di testarlo fino a poco meno di 702W di consumo, direttamente a monte della presa di corrente, e come vedremo si è dimostrato un ottimo modello, capace di reggere quindi un i7 920 overcloccato ed overvoltato, assieme ad una GTX480 overcloccata ed overvoltata sotto furmark. Ricordiamo che questo modello di GPU è uno dei più problematici sotto il punto di vista del consumo energetico, a maggior ragione se overvoltate, nel qual caso si raggiungono livelli davvero senza paragone, ragion per cui utilizzandola si possono replicare situazioni al limite di carico, ad esempio con modelli top di gamma in situazioni di overclock elevati. Quello che vedrete oggi sarà lo scenario peggiore, quindi non dovrete minimamente preoccuparvi per un vostro eventuale utilizzo di questa unità. Rimandiamo al capitolo “Configurazione di test” per le impostazioni utilizzate.

 

LINK AL SITO DEL PRODUTTORE http://www.bitfenix.com/global/en/

 

LINK AL SITO DEL PRODOTTO http://www.bitfenix.com/global/en/products/power-supplies/fury/

 

VIDEO DEL PRODUTTORE 

 

Da notare che il Bitfenix Fury è stato appena inserito nella lista degli alimentatori consigliati da Intel per i rivenditori; bitfenix ha infatti collaborato con il colosso americano per far si che questa nuova serie si fosse resa compatibile con i nuovi standard di funzionamento in modalità Low Power C6/C7 per le CPU Intel Haswell. Questa modalità permette un deciso contenimento del consumo energetico nella modalità sleep. Non tutti gli alimentatori sono compatibili con questa nuova specifica, poiché potrebbe accadere che non siano in grado di garantire un minimo di 0.05A nella rail +12V, una potenziale causa di problemi di stabilità.

 

http://www.intel.com/reseller/psu_selector/

 

Il prezzo consigliato è di circa 160 euro IVA inclusa e la disponibilità in commercio immediata.

 

Bitfenix Fury 750G Prodotto recensito da Matteo Trinca in data 4 Settembre 2014. Voto:4.5. Prezzo medio in Italia 160€

 

Prev
Next »