• Varie
  • Posted
  • Hits: 462

Un 2008 ricco di successi per Asus

Brillanti risultati per ASUS in Italia, che ha registrato la crescita record del 218.5% in ambito mobile (dati: IDC) e dominato il segmento dei netbook per tutto il 2008. Importanti soddisfazioni sono giunte anche dal settore dei display LCD e dai componenti. La filiale nazionale di ASUS si è, inoltre, significativamente ampliata e, nonostante il periodo di difficoltà del mercato globale, si prevede per l’anno in corso un ulteriore consolidamento dello staff e delle risorse dedicate al nostro paese.

 

Cernusco sul Naviglio, Marzo 2009 – ASUSTeK COMPUTER Inc. (ASUS), uno dei principali protagonisti nel mercato delle 3C (Computer, Communication, Consumer Electronics), annuncia i risultati annuali del 2008.

Il bilancio per il mercato italiano è stato per ASUS più che positivo, avendo conquistato risultati eccellenti in diversi comparti, primo tra tutti quello di notebook e netbook, in cui l’Azienda ha registrato una crescita molto superiore a quella del mercato, segnando complessivamente un + 218.5% rispetto all’anno precedente, con oltre 668.000 unità consegnate e una market share del 15%, e attestandosi saldamente alla terza posizione (fonte: IDC). Oltre ad aver creato e dominato il nuovo segmento dei netbook, ASUS ha visto aumentare in modo significativo anche le vendite dei notebook tradizionali, grazie da una parte ad un’offerta di prodotti sempre più ampia e perfettamente rispondente alle esigenze del mercato, e dall’altra a strategie commerciali e marketing che hanno favorito un consistente incremento della domanda e una ancor più capillare diffusione dei prodotti.

 

Risultati decisamente brillanti sono arrivati poi dal settore dei display LCD, in cui ASUS dispone oggi di una gamma completa di soluzioni adatte ad ogni esigenza, che spaziano da quelle destinate più prettamente all’ambiente office a quelle dotate di pannelli più ampi, ideali anche per l’home entertainment e il gaming. L’introduzione di modelli particolarmente innovativi, sia sul piano tecnologico che su quello del design, e una strategia multicanale mirata, hanno consentito ad ASUS di compiere un significativo balzo in avanti, conquistando il terzo posto nell’ultimo quarter del 2008, con una market share dell’11.3% e oltre 342.000 pezzi consegnati complessivamente nel corso dell’anno (dati: Contex).

 

Maggior produttore di mainboard al mondo, ASUS nel nostro paese ha venduto nel 2008 oltre 590.000 schede madri e 290.000 schede video (dati: interni ASUS), con una quota di mercato rispettivamente del 70% e del 40%, confermando la propria posizione di leadership indiscussa nel comparto dei componenti per PC.

 

Parallelamente alla crescita in termini di risultati di vendita, ASUS ha investito in modo importante in risorse umane consolidando ulteriormente la struttura della filiale italiana, che si è ampliata negli ultimi mesi sia nell’area dei servizi post vendita che in quella commerciale, come testimoniano, tra le altre, le nomine di Giovanni Agresta a Service Manager e di Andrea Galbiati a Direttore Commerciale & Marketing. La filiale nazionale conta oggi 60 dipendenti e, nonostante il periodo di difficoltà del mercato globale, ASUS è convinta di poter cogliere importanti opportunità di crescita nei prossimi mesi, continuando a espandere il proprio staff in Italia e rafforzando anche le risorse destinate alla Grecia, mercato che ricade sotto la responsabilità dell’Italia e dove saranno aperti nuovi uffici entro l’anno.

 

- Jacopo P. -