• Varie
  • Posted
  • Hits: 715

Twitter da il via libera alla censura

Twitter-logo1Il celebre Social network accetta la possibilità di oscurare e quindi censurare degli utenti, il tutto per scopi commerciali.








Solo ieri riportavamo la notizia secondo la quale l'FBI sarebbe intenzionato, tramite un apposito software,  a monitorare il traffico dati ed i post degli utenti dei due più grandi del mondo, Facebook e Twitter.

Secondo quanto appreso oggi, invece, Twitter avrebbe clamorosamente deciso di avviare una politica di censura dei conuti nei post creati dagli utenti.
Tale censura avverrebbe soltanto per i paesi dove tali contenuti risulterebbero illegali rendendola così "mirata", mentre nei paesi dove i contenuti sono liberi il tweet rimarrebbe visibile per tutti.

Questa decisione ha scopi prettamente commerciali, infatti permetterebbe l'apertura del social network anche nei paesi ove vigono forti leggi sulla libertà di espressione come, ad esempio, la Cina.

Twitter è sempre stata una piattaforma estremamente libera ove, ultimamente, abbiamo potuto seguire anche le vicende legate agli anonymous, il famoso gruppo di hacker che ha colpito per ultimi i vari governi mondiali, soprattutto quello statunitense, dopo la chiusura di Megaupload; questo lascia intendere la libertà di espressione che il social permetteva, in maniera del tutto legale.

Dopo la chiusura di Megaupload e simili e lo "sniffing" / "monitoring" del traffico dati dell'FBI sui principali social network,  Twitter attua la censura dei post in alcuni stati....

Continueremo a tenervi informati sugli sviluppi di queste vicende.

Angelo Ciardiello
XtremeHardware Staff