• Varie
  • Posted
  • Hits: 455

Premio Canon Giovani Fotografi 2009

La premiazione, fissata per il 23 febbraio presso Centro Forma a Milano, avrà come protagonisti i lavori di Arianna Arcara, Anastasia Taylor-Lind e Pietro Paolini, i tre nuovi giovani talenti della fotografia proclamati vincitori

canon_logoAl Premio Giovani Fotografi è ormai riconosciuto un ruolo di primo piano nel settore fotografico. Da undici anni, infatti, Canon è impegnata a scoprire giovani talenti del mondo della fotografia allo scopo di dare loro l’opportunità di emergere e un concreto supporto per affermarsi come professionisti.

Il Premio si suddivide in 3 sezioni: Miglio Portfolio, Miglior Progetto, Borsa di Studio, e si avvale di esperti chiamati sia come giurati sia come tutor dei vincitori. Peculiarità del premio, infatti, oltre a un riconoscimento in denaro di 4.000 euro per il trionfatore della sezione Miglior Portfolio e 2.500 euro per i vincitori delle altre due sezioni, è quella di affiancare ai tre vincitori un mentore con il compito di seguire istanze e percorsi di ognuno per indirizzarli nel mondo professionale dell’editoria, della pubblicità e della comunicazione.

La giuria, che ha visionato circa 550 lavori, è stata presieduta da Denis Curti (presidente di giuria), direttore di Contrasto (Milano) e composta da: Gaia Tripoli (photo editor di Amica), Uliano Lucas (fotografo), Maurizio Rebuzzini (direttore di FOTOgraphia e Docente a incarico di Storia della fotografia alla facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore - sede di Brescia), Elisabetta Galasso (direttrice di NABA - Nuova Accademia di Belle Arti, Milano), Delfino Guerino (CEO del gruppo Ogilvy Italia), Francesco Zanot - Storico e critico fotografico

I premiati e le motivazioni

Miglior Portfolio

Arianna Arcara – “Woodward Silence”

Per aver saputo costruire un racconto visivo coerente e di grande impatto emotivo su uno dei temi più attuali della storia recente: la crisi economica mondiale. Il reportage, dedicato a Detroit, rivela una delicatezza visiva sempre rispettosa della dignità umana.

Miglior Progetto

Anastasia Taylor-Lind – “Camilla Neprous and The Devil’s Horsemen”

Per aver presentato un progetto di grande impatto emotivo, capace di svelare intimità e di mostrare i sogni e i progetti di una giovane donna.

Borsa di Studio

Pietro Paolini – “Bolivianas”

Per aver saputo organizzare un reportage coinvolgente e ricco di informazioni. Per aver saputo comporre ogni singola immagine con un senso di omogeneità narrativa.

La premiazione e l’incontro con gli autori vincitori dell’edizione 2009 si svolgeranno martedì 23 febbraio alle ore 18,30 presso  Forma, Centro Internazionale di Fotografia – Piazza Tito Lucrezio Caro, 1 Milano.

I lavori fotografici rimarranno in mostra sino al 7 marzo con ingresso gratuito (tutti i giorni ore 10 – 20, Giovedì e Venerdì ore 10 – 22, lunedì chiuso).