• Varie
  • Posted
  • Hits: 626

Piattaforme USP V e VM

Hitachi Data Systems, società del gruppo Hitachi, Ltd. (NYSE: HIT) e unico fornitore di Services Oriented Storage Solutions, ha reso noto che le piattaforme Hitachi Universal Storage Platform (USP) V e VM sono ora certificate anche sulla soluzione Geographically Dispersed Parallel Sysplex (GDPS) di IBM. 
'Hitachi è costantemente impegnata nel supportare gli ambienti mainframe più evoluti, in modo da fornire a clienti e partner un numero sempre maggiore di risorse per le loro applicazioni mission-critical”, spiega Roberto Basilio, Vice President Storage Platforms Product Management di Hitachi Data Systems. “Completando questi test di qualificazione, che costituiscono un processo rigoroso e sottolineano la misura della superiorità delle piattaforme Hitachi USP V e VM, proseguiamo nel garantire l’apertura delle nostre soluzioni nei confronti dei sistemi di altri vendor, così da ridurre i costi, la complessità e i rischi per i nostri utenti finali”. 

“L’annuncio odierno relativo al completamento dei test rappresenta un risultato significativo per i clienti che stanno valutando soluzioni storage per consolidare e gestire efficacemente lo storage in ambienti mainframe”, sottolinea Dario Pardi, Regional Vice President Southern and Benelux di Hitachi Data Systems.
“Con la crescita degli ambienti storage eterogenei, una reale interoperabilità è oggi più importante che mai. Proseguiremo le attività di test di compatibilità con IBM per fornire ai nostri clienti sistemi di storage su disco affidabili e che riducono la complessità di gestione”. 

L’interoperabilità con i server IBM è un requisito obbligatorio per gli utenti mainframe: tra le aziende di maggiori dimensioni a livello mondiale attive in ambiti quali i servizi finanziari, le telecomunicazioni o altri settori chiave, sono numerose quelle che fanno affidamento sui mainframe IBM per gestire le applicazioni mission-critical. 

La certificazione di compatibilità e interoprabilità con il sistema GDPS di IBM permette oggi ai clienti di combinare storage IBM e Hitachi nell’ambiente mainframe, in modo da avere le prestazioni, l’affidabilità e la disponibilità necessarie per le applicazioni più importanti. Inoltre, il supporto all’interoprabilità da parte di Hitachi fornisce ai clienti una soluzione completa progettata per migliorare ulteriormente gli ambienti mainframe. L’approccio Hitachi permette ai clienti di fornire servizi storage come per esempio la business continuity, la gestione gerarchica dello storage, la migrazione dei dati e le soluzioni di disaster recovery, gestendoli centralmente invece di utilizzare, per le stesse funzioni, isole distaccate di storage.
Nel testing erano comprese anche la connettività Enterprise System Connection (ESCON), Fiber Connection (FICON) e Fibre Channel Protocol (FCP) di Hitachi per alcune configurazioni di IBM GDPS.
- Jacopo P. -