• Varie
  • Posted
  • Hits: 990

NCP: client VPN per Windows 7

Milano, 9 Febbraio 2009 – NCP annuncia la disponibilità del primo client VPN IPSec universale per Windows 7. Il software è compatibile con i gateway VPN di tutti i principali produttori di VPN e offre un ampio spettro di prestazioni per il traffico di dati sicuro ed economico su Internet. Gli utenti e gli amministratori IT possono utilizzare questa applicazione in modo estremamente semplice, grazie ad automatismi integrati e a funzioni di gestione opzionali. La soluzione garantisce la connessione di directory services e sistemi di gestione esistenti a sistemi di gestione centrali della VPN.

Molte aziende stanno effettuando il testing della versione beta di Windows 7. NCP mette a loro disposizione la versione beta di Secure Client Software per Windows 7, permettendo così l’inclusione dei telelavoratori nelle fasi di testing. Tra gli altri sistemi operativi supportati figurano Windows Vista 32/64 Bit, Windows XP 32/64 Bit, Windows 2000, Windows Mobile 5/6.x, Symbian e Linux.

“Ho la beta installata sul mio PC e funziona perfettamente”, ha commentato Richard Turnmire, di First Horizon National. “Voglio ringraziarvi ancora una volta per il supporto ricevuto e per aver sviluppato questo eccellente prodotto”.

Il Client VPN offre una interfaccia utente grafica ed intuitiva; un dialer, un personal firewall dinamico e supporto integrato per un’ampia gamma di schede di connessione. I tele lavoratori hanno quindi a disposizione una soluzione semplice ed intuitiva. Funzionalità quali budget manager, supporto WISPr, riconoscimento automatico della tipologia del media, importazione di profili di gateway VPM e supporto OTP mobile permettono di ridurre i costi di supporto e di abbattere i costi relativi alla formazione e alla documentazione.

Ulteriori risparmi vengono garantiti dalla gestione centralizzata. Implementazioni su vasta scala e attività VPN sono semplificate da funzionalità automatizzate per la creazione di configurazioni utente, blocco di parametri, aggiornamenti software, oltre che da un efficace gestione dei cambiamenti. Completano le caratteristiche della soluzione funzioni NAC (Network Access Control), supporto PKI, integrazione di sistemi per la gestione delle identità e degli accessi, oltre che servizi di directory LDAP, come ad esempio Microsoft Active Directory.

E’ possibile scaricare una versione di prova della beta qui .

- Jacopo P. -