• Varie
  • Posted
  • Hits: 611

I regali si riciclano su ebay

Sarà per via del periodo economico particolarmente difficile o perchè riciclare i regali di Natale non graditi sta diventando un’abitudine sempre più diffusa in Italia, fatto sta che sono in aumento gli italiani che trovano nella rete la soluzione perfetta per guadagnare qualche soldo vendendo i doni indesiderati. Trascorsa neanche una settimana dal Natale, oltre 6.000 regali poco apprezzati o risultati doppi sono già apparsi su eBay.it, il più grande sito di ecommerce in Italia. La tendenza è in crescita esponenziale: l’anno scorso, lo stesso giorno, se ne contavano circa 4.000 mentre nel 2006 addirittura meno di 2.000. 

Al momento, la categoria dove maggiormente si ricicla di più su eBay.it è l’abbigliamento (in particolare abbigliamento maschile, soprattutto giubbini e maglioni), subito seguita da cellulari e prodotti per la bellezza e salute (profumi da donna in particolare). A sorpresa, sono proprio i cellulari che rappresentano la peculiarità del riciclo “all’italiana”: l’Italia, infatti, è l’unica nazione europea di eBay dove la categoria cellulari entra sul podio di quelle più riciclate. 
Chiudono la classifica dei regali natalizi più rivenduti i videogiochi e l’oggettistica per la casa.
Questa consuetudine, sempre più diffusa, non solo offre la possibilità di liberarsi di oggetti di cui si farebbe volentieri a meno offrendoli in completo anonimato, ma li mette a disposizione di chi potrebbe esserne invece interessato e a prezzi a volte molto interessanti. Proprio in questo periodo post-natalizio su eBay.it è facile trovare delle vere occasioni con oggetti di marca o di tecnologia (le consolle nuove al 70% del loro valore commerciale, i telefonini al 50%, gli iPod al 40% etc, nella maggior parte regali doppi o non azzeccati). 

Ma quali sono i motivi per cui un regalo non è stato gradito e, di conseguenza, subito rivenduto online? Spesso si tratta di un vero e proprio doppio regalo (soprattutto nei casi dei cellulari, DVD, videogiochi e libri), taglie sbagliate o colore improbabile nei capi di abbigliamento, oppure semplicemente oggetti che non erano piaciuti o non erano adatti alla persona che li doveva ricevere. 

Non mancano inserzioni con regali davvero divertenti: c’è chi ricicla la gabbia per gli uccelli spiegando che “avendo già due gatti non credo che sia opportuno tenere degli uccelli in casa”; un utente romano ricicla i due manubri da palestra a causa del “regalo inutilizzato – non amo la disciplina”; c’è chi ricicla addirittura un divano appena ricevuto in regalo perchè “non ho posto dove metterlo”.
Un utente di Olbia, invece, nel periodo natalizio probabilmente ha avuto una delusione amorosa e ha messo in vendita un telefono, regalato dalla sua ormai ex ragazza, specificando nella descrizione “fosse per me l’avrei già rotto, ma visto che forse posso cavarne qualche soldo, lo vendo”. 

Oltre al tornaconto economico, il riciclo è intelligente visto che consente di non rendere vano l'oggetto e il suo valore.
- Jacopo P. -