• Varie
  • Posted
  • Hits: 795

Il gusto artificiale presto sarà realtà

Uno studio condotto in collaborazione tra l'università di Napoli e l'univerisità di Copenaghen è stato pubblicato sul Journal of Agricultural and Food Chemistry.


Tale studio effettuato su 18 diversi pomodori ha dimostrato che tramite spettroscopia a risonanza magnetica è possibile correlare tali risultati alle 14 caratteristiche definite per il gusto di ciascun pomodoro, consistentemente a quanto rilevato da 12 persone che si sono prestate per il test.


gusto_artificiale


Altri studi verranno effettuati su altri tipi di cibo per verificare se tale metodo è sufficientemente accurato per definire il gusto di un cibo. Finora l'odorato e il gusto hanno avuto una connotazione principalmente psicologica, difficilmente associabile a misurazione empiriche.
Chi fa l'assaggiatore di mestiere può ancora star tranquillo, difficilmente perderà il suo posto di lavoro nei prossimi due o tre anni. Questa tecnologia potrebbe comunque portare a importanti risvolti in ambito culinario, specialmente in campo industriale.


Redazione XtremeHardware



Fonte: http://medgadget.com/2011/10/magneti...28Medgadget%29