• Varie
  • Posted
  • Hits: 494

IBM e Application Outsourcing

Segrate – IBM annuncia che è stata definita da IDC come il leader a livello mondiale nel mercato dei servizi di application management, prima di Accenture, EDS e di tutte le aziende basate in India che hanno fondato i loro profitti del 2007 sull’unione di servizi pacchettizzati o differenziati (1).

Secondo le stime di IDC, IBM detiene una significativa combinazione in servizi di application management (AMS) che riflettono la storica crescita e flessibilità dell’azienda nello sviluppare competenze di application management che supportino soluzioni di application management distinte ed embedded.

“Dal momento che i clienti ricercano soluzioni ad alto valore aggiunto nei servizi dei propri partner, sempre più richiedono flessibilità nelle modalità contrattuali dei servizi di AMS sia uniti a tradizionali servizi di systems integration sia di strategic outsourcing, o come un accordo unico ottimizzato” ha dichiarato Colleen Arnold, General Manager, Global Application Services, IBM Global Business Services. “Attraverso i nostri investimenti a lungo termine in asset replicabili e grazie al network di global delivery più sofisticato al mondo, IBM è in grado di offrire le più complete competenze in qualunque industria, ovunque nel mondo”.
In aggiunta alle competenze relative alla flessibilità, la crescita dell’offerta di IBM AMS è guidata dal Business Application Modernization dell’azienda, che accelera l’adozione della SOA e permette la riduzione dei costi di trasformazione, dei tempi di realizzazione e delle risorse impiegate. Mentre ottimizzano le applicazioni chiave relative alla SOA, i clienti possono così migliorare la rispondenza dei propri modelli di business componentizzando il loro business per rispondere più velocemente alle opportunità di mercato.

Nel suo innovativo studio, IDC ha determinato che il mercato dei servizi di application management sta evolvendo dato che i clienti perseguono una maggiore efficienza di Applications Outsourcing mentre spingono per servizi a maggior valore che siano in grado di integrare strutture riutilizzabili per le applicazioni, modernizzazione dei processi di business e garanzia di qualità. IDC ha spiegato che “IBM, per esempio, ha chiaramente creato una solida divisione che si occupa di AMS, indirizzando soluzioni sia distinte sia integrate basate sulle necessità dei clienti. Mentre storicamente la strategia integrativa può aver dominato l’approccio IBM, l’approccio distinto sta accrescendo in modo significativo il portafoglio delle sue offerte”.

- Jacopo P. -