• Varie
  • Posted
  • Hits: 491

Hitachi: innovazionedi classe enterprise

Hitachi Data Systems, società del gruppo Hitachi, Ltd. (NYSE: HIT) e unico fornitore di Services Oriented Storage Solutions, aumenta ulteriormente il proprio impegno nell’innovazione storage di classe enterprise a costi vantaggiosi con Hitachi High Availability Manager, la prima tecnologia di clustering di storage array per sistemi open del settore che fornisce un’accessibilità al 100% dei dati business critical e offre ai clienti di effettuare investimenti in storage a prova di futuro.

Nell’attuale scenario di rallentamento economico e di restrizioni al credito, l’esigenza di infrastrutture storage ottimizzate in termini di efficienza è divenuta fondamentale, talvolta accentuata dai rischi connessi con le migrazioni di dati dai sistemi legacy dei quali scadono i contratti oppure dai downtime previsti o imprevisti. Tramite il consolidamento dello storage, l’incremento nell’utilizzo e il miglioramento nella mobilità dei dati grazie alle tecnologie di virtualizzazione Hitachi, i clienti possono massimizzare il ritorno negli investimenti e proteggere il valore dei loro asset storage.

L’innovazione superiore di Hitachi High Availability Manager per la Universal Storage Platform (USP) V di Hitachi
Realizzata sulla base della pionieristica piattaforma USP V di Hitachi e sulla sua abilità unica di gestire i dispositivi virtualizzati, Hitachi High Availability Manager è la prima soluzione del settore a fornire disponibilità continua per lo storage interno e per lo storage esterno eterogeneo, gestiti interamente tramite un sistema comune e integrato.
Tra le altre caratteristiche vi sono:
• la sua architettura d’avanguardia permette il clustering locale e remoto per il movimento trasparente di pool storage da una piattaforma storage USP V ad altro sistema, senza che vi siano interruzioni nelle operazioni di business;
• con le funzionalità avanzate di failover, i clienti hanno a disposizione gli standard di disponibilità più elevati del settore per proteggere i loro dati durante le interruzioni del servizio previste e impreviste, eliminando il rischio potenziale di inaccessibilità dei dati dall’host allo storage primario;
• insieme alle note tecnologie di replicazione basate su array, i software Hitachi Universal Replicator e Hitachi TrueCopy, la soluzione Hitachi High Availability Manager può essere utilizzata nei sistemi storage per avere un failover senza interruzioni di pool storage, in modo da avere accesso istantaneo ai dati di recovery nel sito priamrio o in quello remoto in caso di downtime imprevisto.

Christopher Crowhurst, Vice President of Strategic Technology for the Professional Division di Thomson Reuters, la società leader mondiale nelle informazioni di business, ha dichiarato: “Abbiamo utilizzato in anteprima Hitachi High Availability Manager, e ci siamo potuti rendere conto di prima mano della resilienza operativa potenziale e dei vantaggi in termini di efficienza di questa tecnologia di clustering basata sulla piattaforma USP V.
Questa solida soluzione combina l’elevata disponibilità continua e la protezione da disaster recovery negli ambienti SAN virtualizzati, e l’abilità di migrare in maniera trasparente i dati tra gli array, oltre a quella di operare un refresh senza interruzioni della SAN. Questo tipo di progettazione che aiuta a eliminare l’impatto dei guasti potenziali, riduce i costi di gestione e semplifica le operazioni di business, ha costituito la ragione principale che ci ha spinto ad adottare la piattaforma USP V come la nostra soluzione di virtualizzazione SAN”.

Claus Mikkelsen, CTO of Storage Architectures di Hitachi Data Systems ha dichiarato: “Il downtime delle applicazioni è per varie ragioni una delle maggiori preoccupazioni dei clienti, in quanto può determinare milioni di dollari in occasioni di business perse. Il clustering è una funzionalità fondamentale all’interno di una strategia integrata di virtualizzazione storage, e Hitachi è l’unica azienda del settore a proporre oggi questa innovazione sul mercato, aumentando la propria leadership nel fornire funzionalità innovative ai clienti, che si traducono in massima protezione degli investimenti in storage e nella certezza che i dati critici per l’azienda sono ottimizzati e protetti”.
Hitachi Data Systems ha inoltre reso noto il miglioramento al supporto alla tecnologia IBM Flash Copy: quando questo viene utilizzato congiuntamente con il software Hitachi Universal Replicator software, la nuova funzionalità fornisce ai clienti un miglioramento nelle strategie di business continuity e disaster recovery sia per le operazioni point-to-point in caso di due data center sia nelle configurazioni multi-target con tre data center.

- Jacopo P. -