• Varie
  • Posted
  • Hits: 503

Hitachi & Mimosa Systems

Hitachi Data Systems, l’unico fornitore di Services Oriented Storage Solutions e società del gruppo Hitachi, Ltd. (NYSE: HIT), e Mimosa Systems, azienda californiana attiva nelle soluzioni di Live Content Archiving, hanno realizzato una nuova soluzione per una gestione sempre più efficace della posta elettronica e degli archivi intelligenti.

I vantaggi della piattaforma HCAP (Hitachi Content Archive Platform) e di Mimosa NearPoint content archive si uniscono per creare un sistema efficace e vantaggioso in termini di costi, in grado di archiviare e ricercare anche le e-mail cancellate, sia da parte dell’utente finale che da parte dell’help desk IT. Si tratta di una soluzione scalabile, in base alle esigenze. E’ di facile implementazione in quanto non occupa spazio nei server Exchange, sfrutta un’installazione di tipo plug-and-play e non impatta negativamente sull’ambiente Exchange preesistente.

“Questa nuova soluzione è la risposta ad un chiaro bisogno del mercato” - spiega Sean Moser, vice president, Software Products, Hitachi Data Systems - “L’uso dei sistemi come Microsoft Exchange negli ambienti business è cresciuto molto negli ultimi anni, visto l’incremento nelle dimensioni di ogni messaggio e la crescita esponenziale delle comunicazioni.
Il volume delle informazioni rappresenta un vero stress per le infrastrutture di messaging e di storage, e la combinazione di HCAP e di Mimosa NearPoint supporterà le aziende nella gestione dell’intera infrastruttura IT”.

Mimosa NearPoint esegue una “cattura” continua delle e-mail di Microsoft Exchange, considerando anche i messaggi come voice-mail, voci di calendario, contatti, note, attività o altro, grazie alla funzione Continuous Application Shadowing. Inoltre, la tecnologia Smart Extract consente di analizzare i singoli elementi Exchange, catturando dati, metadati e contesti, e creando un indice testuale che può essere utilizzato per accedere e recuperare tutte le informazioni. Il modulo integrabile Tiered Storage Option di Mimosa NearPoint, provvede a organizzare lo storage delle informazioni in base alle policies di retention e di accesso, scrivendo contenuti di tipo Globally Single Instanced sulla HCAP di Hitachi, una piattaforma storage altamente scalabile che memorizza i dati assicurandone l’integrità nel lungo termine.

Mimosa NearPoint conta già numerose installazioni, con un range di caselle di posta da 500 a più di 80mila, che utilizzano lo storage di Hitachi Data Systems su dischi Fibre Channel e SATA.
I dispositivi Adaptable Modular Storage (AMS) e Universal Storage Platform (USP) di Hitachi consentono a Mimosa NearPoint capacità e prestazioni superiori, mentre l’aggiunta del supporto di Hitachi Content Archive Platform in NearPoint permette ai clienti di gestire ancora meglio le proprie esigenze in termini di compliance.

Infine, grazie al modulo integrabile Mimosa Tiered Storage Option (TSO), le aziende potranno archiviare i dati secondo le priorità indicate, accedendo on demand ai dati più importanti e controllando i costi di storage, pur continuando ad osservare le normative in termini di ritenzione e recupero dei dati sul lungo termine.

“La gestione intelligente degli archivi è un’esigenza pressante del mercato e la soluzione Tiered Storage di Mimosa costituisce il complemento perfetto per le offerte Hitachi Content Archive Platform (HCAP) e Network Attached Storage (NAS)” sottolinea Marc Trimuschat, Senior Director, Global Business Development and Alliances, Hitachi Data Systems. “La necessità di soddisfare pienamente il rispetto delle normative, senza incorrere in costi proibitivi, pone ulteriori sfide alla gestione dei contenuti, che è oggi una parte sempre più cruciale dell’infrastruttura IT”.

- Jacopo P. -