• Varie
  • Posted
  • Hits: 505

G DATA: lo spam delle celebrità

Il trucco utilizzato dai cybercriminali e semplice e, allo stesso tempo, garantisce un ottimo successo: basta inviare della mail di spam che promettono notizie sconvolgenti ed importanti piuttosto che video e foto delle personalità più famose del mondo dello spettacolo e della politica. I link contenuti in queste mail portano a pagine web preparate per l’occasione da cui è possibile scaricare malware. Basta solo un click sbagliato e il computer finisce infettato da backdoor e spyware. Ma quali sono le celebrità preferite dai criminali? 

Gli esperti di G DATA Security Labs hanno voluto scoprirlo e per questo hanno analizzato il fenomeno globale dello spam dal punto di vista del fattore “celebrità”. 
Il risultato: la celebrità più pericolosa dal punto di vista dello spam è Angelina Jolie. Quasi un quinto delle mail contenenti spam, phising e malware hanno qualcosa a che fare con la più amata star di Hollywood. 
'La gang della Storm botnet ha dimostrato come gli eventi attuali siano i più utilizzati per migliorare l’efficienza di mail contenenti spam, phising o malware.Sfortunatamente altri criminali online hanno ulteriormente perfezionato questo concetto al punto tale che le celebrità sono di fatto diventati i personaggi più gettonati.
All’inizio dell’analisi abbiamo ipotizzato che i criminali stessero usando la lista delle 100 donne più sexy del mondo nel 2008 proposta dal magazine americano FHM. Ma questa ipotesi si è poi rivelata errata. Quello che più conta, infatti, è la presenza sui media della singola persona. Più una persona appare sui giornali e sugli altri media dedicati al gossip, più frequentemente il suo nome viene sfruttato nelle e-mail di spam. 
Il risultato impressionante delle ultime 7 settimane è il seguente: quasi un quinto di quello che potremmo definire “Paprazzi spam” ha a che fare con Angelina Jolie e promette nuovi video o notizie su questa star di Hollywood”, ha dichiarato Ralf Benzmueller, Manager di G DATA Security Labs. 

Top five donne

Angelina Jolie 
18 % 

Britney Spears 
9.8 % 

Paris Hilton 
8.8 % 

Madonna 
2 % 

Pamela Anderson 
1.9 % 


Top Five uomini

Osama bin Laden 
3.4 % 

Brad Pitt 
1.84 % 

John McCain 
1.36 % 

George W. Bush 
1.18 % 

Barack Obama 
1.07 % 

La trappola
Il trucco dei criminali è rimasto invariato da parecchio tempo.
Essi di solito inviano milioni di e-mail di spam con link che rimandano a siti che promettono video inediti piuttosto che le ultime notizie di gossip o altre cose sensazionali. Senza che l’utente se ne accorga il malware viene poi istallato sul suo Pc dopo la semplice apertura del sito web tramite il cosiddetto drive-by-download. 
Trucco numero due: per poter visualizzare un certo filmato le vittime vengono invitate a scaricare un particolare Codec. In questo caso, invece di qualche filmato particolarmente piccante, si scarica direttamente un malware che cerca di impadronirsi del computer per poi connetterlo ad una botnet. 

Metodologia utilizzata nell’analisi
I G DATA Security Labs hanno utilizzato i cosiddetti spam-traps che raccolgono quotidianamente milioni di mail di spam. 
Gli spam-traps sono speciali account e-mail che non sono utilizzati da persone reali, ma sono creati solo ed esclusivamente per raccogliere spam. Partendo dal 28 Luglio scorso (37esima settimana), gli esperti hanno raccolto e-mail per sette settimane di fila e le hanno confrontate con i nomi delle star più famose su base settimanale.
- Jacopo P. -