• Varie
  • Posted
  • Hits: 1185

[CES 2014] Con Intel RealSense la tecnologia è più umana

Tags: Intelces 2014realsense

Con l'intento di rendere l'interazione con la tecnologia più semplice,  naturale e coinvolgente, Intel Corporation ha  illustrato come, in collaborazione con altre aziende, sta portando sensori analoghi ai sensi umani nei dispositivi basati su Intel, tramite una nuova famiglia di prodotti hardware e software denominata tecnologia Intel RealSense.

intel realsense

La videocamera 3D Intel® RealSense™ è uno dei primi prodotti di questa nuova famiglia, ed è il primo modulo di videocamera integrata di profondità 3D e 2D disponibile al mondo che permette ai dispositivi di "vedere" la profondità quasi come l'occhio umano.

"Per decenni, siamo stati costretti ad apprendere nuovi linguaggi, tecniche e comandi per far sì che i dispositivi facessero quello che vogliamo", ha affermato Mooly Eden, Senior Vice President e General Manager del Perceptual Computing Group di Intel. "La nostra visione con la tecnologia Intel RealSense è di ribaltare questa situazione, e fare in modo che i nostri dispositivi imparino a conoscerci e a comprenderci. Dotandoli di tecnologie che imitano i sensi umani in un modo più naturale, le nostre esperienze quotidiane - come l'apprendimento, la comunicazione e il gioco - si trasformano, ed esperienze interamente nuove diventano possibili".

Intervenendo ad una conferenza stampa al CES 2014, Eden ha anche illustrato alcuni dettagli di collaborazioni in corso con 3D Systems, Autodesk, DreamWorks, Metaio, Microsoft Skype e Lync, Scholastic, Tencent e altre società. Inoltre, ha  presentato la nuova generazione di Nuance* Dragon Assistant*.

Dispositivi che vedono come gli esseri umani

La prima videocamera 3D Intel RealSense è dotata di un sensore di profondità di ottimo livello e di una videocamera a colori full 1080p. Ha la capacità di rilevare movimenti a livello delle dita, consentendo un riconoscimento estremamente accurato dei gesti e dei tratti del viso, per comprendere il movimento e le emozioni. È in grado di riconoscere primi piani e sfondi per consentire il controllo, migliorare la realtà aumentata interattiva, eseguire la scansione di oggetti in tre dimensioni e altro ancora.

La videocamera 3D Intel RealSense sarà integrata in una gamma crescente di dispositivi basati su Intel, tra cui 2 in 1, tablet, Ultrabook™, notebook e all-in-one. I sistemi dotati della nuova videocamera saranno resi disponibili a partire dalla seconda metà del 2014 da Acer, Asus, Dell, Fujitsu, HP, Lenovo e NEC. Sul palco del CES, Intel ha presentato sette diversi dispositivi con la videocamera integrata di Dell, Lenovo e Asus.

Eden ha affermato che la tecnologia Intel RealSense offrirà nuove esperienze immersive, tra cui la capacità di trasformare  il modo in cui le persone collaborano tramite videoconferenza e di offrire apprendimento ed edutainment ottimizzati grazie alla realtà aumentata, gaming immersivo e la capacità di catturare e condividere immagini 3D.

Per dimostrare le possibilità di videochiamate e videoconferenze con la videocamera 3D Intel RealSense, Intel e Microsoft Corp hanno collaborato per offrire chiamate video più coinvolgenti che mai su Skype e Lync. La videocamera 3D fornirà la capacità di controllare e rimuovere lo sfondo durante una videochiamata, per mostrare solo l'interlocutore e non ciò si trova alle sue spalle. Con questa funzionalità, gli utenti avranno più opzioni: potranno modificare l'aspetto dello sfondo o eliminarlo del tutto per condividere una presentazione, guardare un film o un evento sportivo insieme.

Intel prevede che i comandi gestuali, vocali e touch incoraggeranno i bambini a partecipare più attivamente a giochi finalizzati all'apprendimento. Per sottolineare il potenziale nel campo dell'edutainment, Eden ha annunciato una collaborazione con Scholastic, l'azienda globale di multimedia ed editoria per bambini, per la progettazione di esperienze interattive per due dei suoi più celebri franchise globali, Clifford the Big Red Dog* e I SPY*. In un gioco di Clifford presentato sul palco con funzionalità multiutente, i bambini a partire dai 3 anni possono utilizzare movimenti di braccia e mani, parlare e toccare lo schermo per far procedere l'esperienza di gioco, apprendendo al contempo nozioni di alfabetizzazione di base.

Eden ha citato altre aziende con cui Intel sta collaborando per migliorare le esperienze di edutainment e di gioco. Lincoln Wallen, Chief Technology Officer di DreamWorks Animation, ha commentato: "Siamo entusiasti di sapere che la tecnologia della videocamera 3D Intel RealSense verrà integrata nei dispositivi mainstream. L'abilitazione della visione 3D in questi dispositivi può offrire nuove esperienze ai consumatori con i nostri personaggi e i nostri contenuti. Siamo lieti di collaborare con Intel su questa nuova innovazione".

Inoltre, Avi Reichental, CEO di 3D Systems (3DS), ha raggiunto Eden sul palco del CES per presentare la collaborazione tra le due società e  offrire la scansione e la stampa 3D agli utenti mainstream. Già nella seconda metà del 2014, 3DS renderà disponibili le proprie applicazioni software consumer di scansione, editing e stampa 3D Sense* su dispositivi basati su Intel ed equipaggiati con la nuova videocamera 3D Intel RealSense. Come risultato, gli studenti, gli appassionati di hobby e i consumatori saranno in grado di creare facilmente e a costi accessibili straordinari oggetti 3D. Inoltre, 3DS prevede di rendere disponibile la propria tecnologia di scansione 3D per gli sviluppatori come parte del kit di sviluppo software Intel RealSense.

Assistente personale basato su linguaggio naturale

Per far progredire il senso dell'"udito" dei computer, Eden ha anche annunciato che la nuova generazione di Dragon Assistant di Nuance* è ora disponibile in una varietà di dispositivi 2 in 1, Ultabook, notebook e all-in-one di Acer, Dell, HP e Lenovo, con dispositivi Asus e Toshiba in arrivo nei primi mesi del 2014. Inoltre, per la prima volta, Dragon Assistant* sarà disponibile su tablet, inizialmente di Lenovo* a inizio 2014.

Il nuovo Dragon Assistant è un assistente personale tramite conversazione interamente nuovo, che funziona con siti Web e applicazioni diffusi. Viene fornito con personaggi selezionabili, e permette un dialogo continuo con i dispositivi basati su Intel. Gli utenti possono semplicemente dire ai loro dispositivi di riprodurre musica, fare domande per ottenere risposte, connettersi con gli amici e trovare contenuti, il tutto usando il linguaggio naturale. Dragon Assistant è anche in grado di controllare l'agenda personale, fornire mappe e indicazioni stradali, trovare voli o prenotare un ristorante. Disponibile anche offline, permette agli utenti di controllare i loro dispositivi, dettare appunti e molto altro senza una connessione Internet.