• Software
  • Posted
  • Hits: 561

Autodesk: Vancouver per digital cities

Autodesk Inc. (NASDAQ: ADSK), società leader nei software di progettazione innovativa, sceglie Vancouver come terza città pilota, dopo Salisburgo e Incheon (Korea), per il progetto Digital Cities. Questa tecnologia consente alle aziende di costruzioni e di ingegneria civile, agli operatori del settore pubblico, alle amministrazioni cittadine e alle organizzazioni imprenditoriali di visualizzare, analizzare e simulare l’impatto della progettazione urbanistica sulla città, prima della sua realizzazione. 
La città di Vancouver, nota per il suo approccio innovativo e sostenibile allo sviluppo urbanistico, ha scelto di utilizzare la tecnologia Autodesk per supportare il proprio impegno e interagire con tutto il territorio cittadino in modo da prendere decisioni più rapide e creare un ambiente di informazioni condivise. 
Il primo obiettivo per Vancouver è quello di integrare tutti i dati relativi alla città in una piattaforma aperta che supporti le tecnologie per la gestione dei dati CAD, geospaziali, per il building information modeling (BIM), per l’ingegneria civile, oltre alle informazioni infrastrutturali su di un’ampia area geografica. 
Combinando questi dati con una visualizzazione realistica e con strumenti di analisi e simulazione, la città di Vancouver può usufruire di uno strumento intuitivo ed efficace per sperimentare e comprendere l’impatto dei progetti urbanistici e del traffico sull’ambiente circostante in qualsiasi momento e da ogni punto di vista.
La città lavorerà con Autodesk per sviluppare tecnologie che possono soddisfare I bisogni della popolazione locale e a potenziare le risorse esistenti, come VanMap, un sistema map web-based che integra diverse tipologie di dati, fra cui nomi di strade, confini di proprietà, informazioni urbanistiche, struttura delle fogne e delle condutture dell’acqua. 

“Lo urban design in scala reale è la prossima grande sfida della progettazione. La tecnologia Autodesk Digital City offre a Vancouver l’opportunità di progettare una città sostenibile che sia in grado di bilanciare necessità economiche e ingegneristiche con bisogni ambientali e sociali,” ha affermato Jay Bhatt, Autodesk senior vice president, AEC solutions. “Autodesk si propone di aiutare le città moderne a superare la sfida di sperimentare in anticipo la propria crescita futura. Se per Salisburgo l’obiettivo era quello di gestire meglio una rete infrastrutturale preesistente di alto livello e per Incheon quello di costruire ex novo una città del futuro, Vancouver utilizzerà la tecnologia Autodesk per diventare una delle città più vivibili e innovative del mondo.”
- Jacopo P. -