• Software
  • Posted
  • Hits: 663

Ai blocchi di partenza le Olimpiadi Italiane di Informatica 2011

aicaMancano pochi giorni al via per l’edizione 2011 delle Olimpiadi Italiane di Informatica, competizione che da oltre dieci anni mette a confronto i migliori talenti delle nostre scuole in questa disciplina. Le gare si terranno a Sirmione, presso il Garda Village, dal 29 settembre al 1 ottobre.



Organizzate da AICA (Associazione italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico) in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca, le Olimpiadi di Informatica ogni anno coinvolgono migliaia di studenti di centinaia di scuole superiori italiane in un percorso che, attraverso fasi di selezione scolastiche e territoriali, culmina nell’appuntamento nazionale.

I ragazzi che si sfideranno nella gara sono 78, ed avranno il compito di risolvere problemi complessi attraverso la creazione di algoritmi da trasformare in programmi informatici. Le prove saranno valutate tramite un software correttore, creato in Italia e sperimentato per la prima volta l’anno scorso, che permetterà di monitorare in tempo reale l’andamento della competizione.

“Le olimpiadi di informatica non sono semplicemente una gara: il loro percorso si svolge nell’arco di due anni scolastici rappresentando l’occasione per avvicinare all’informatica come disciplina tantissimi ragazzi, basti pensare quest’anno alle selezioni scolastiche hanno partecipato oltre 10.000 studenti di 441 scuole” dichiara Giulio Occhini, Direttore di AICA. “ Esse rappresentano un momento di crescita per i giovani talenti, che possono accedere ad opportunità importanti – come ad esempio le borse di studio che ogni anno la Banca d’Italia assegna ai migliori 5 classificati delle gare nazionali. Infine, mettono in primo l’eccellenza che la nostra scuola sa ancora coltivare e creare, grazie alla passione di tanti docenti che si impegnano per formare i propri studenti”.

LINK: www.olimpiadi-informatica.it.

LINK: www.aicanet.it


aica


La gara

Le gare delle Olimpiadi Italiane di Informatica si terranno il 30 settembre, mentre il 1 ottobre vi sarà la cerimonia di premiazione. Saranno assegnate, in analogia a quando accade alle Olimpiadi Internazionali, diverse medaglie d’oro argento e bronzo secondo criteri legati al punteggio ottenuto.

I migliori classificati in assoluto formeranno il gruppo dei “probabili olimpici” che parteciperà nei prossimi mesi ad un programma di allenamenti e ulteriori selezioni curate da un team di Selezionatori e Allenatori formato da docenti e ricercatori universitari. Tra di essi saranno scelti coloro che andranno a comporre le due squadre da quattro ragazzi che difenderanno i colori dell’Italia alle Olimpiadi Internazionali di Informatica 2012: un appuntamento che si terrà proprio nel nostro paese, sempre a Sirmione, nel settembre del prossimo anno.

“L’appuntamento con le Olimpiadi Italiane è il punto di partenza del percorso che ci porterà fra un anno ad ospitare in Italia la competizione internazionale. Sarà un anno intenso nel quale intendiamo mettere al centro dell’attenzione il valore dell’informatica e ICT per i nostri giovani, per le loro opportunità professionali e personali, e per garantire al nostro paese i talenti e le competenze necessari per la società e l’economia del futuro” commenta Occhini.

Le Olimpiadi Internazionali di Informatica sono organizzate da AICA e MIUR, per il tramite dell’ Ufficio Scolastico della Regione Lombardia, e la collaborazione della Provincia di Brescia, Comune di Sirmione, Politecnico di Milano.


Per saperne di più

Le Olimpiadi Internazionali di Informatica (IOI), avviate dal 1989 col patrocinio dell’UNESCO, sono una competizione che vede studenti di tutto il mondo di età inferiore ai 20 anni sfidarsi nella soluzione di problemi risolvibili attraverso algoritmi, che bisogna prima creare e poi trasformare in programmi informatici. Le gare, in cui gli atleti delle squadre competono individualmente, si svolgono nell'arco di due giorni. L'evento è organizzato ogni anno da una delle nazioni partecipanti e nel 2012 sarà proprio l'Italia ad ospitarlo. Da quanto l’Italia partecipa all’evento, dal 2000, gli studenti del nostro paese hanno conquistato 30 medaglie.

Nel nostro Paese le Olimpiadi di Informatica sono organizzate da AICA (Associazione Italiana per l'Informatica e il Calcolo Automatico), in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell'Università e della Ricerca; l'iniziativa è guidata da un Comitato Olimpico, presieduto da Marta Genovié de Vita (membro di AICA e consulente del MIUR).


Press Release
Redazione - XtremeHardware