• Mobile
  • Posted
  • Hits: 461

[IFA 2016] TP-LINK presenta i nuovi smartphone Neffos Serie X

In occasione di IFA 2016, TP-LINK presenta oggi i più recenti smartphone della serie Neffos che identificano ufficialmente l'azienda come serio contendente nel settore mobile. Realizzati per creare una connessione tra le persone e con il mondo che le circonda, i Neffos X1 e Neffos X1 Max spingono ancora oltre i confini del design, della qualità delle immagini, della sicurezza mobile e delle prestazioni di elaborazione degli smartphone.

Neffos X1 X1Max

"I nuovi smartphone Neffos Serie X sono la combinazione perfetta di tecnologia avanzata e design elegante. Questi prodotti portano un valore senza precedenti ai nostri clienti in quanto danno priorità a caratteristiche che li aiutano a stare più vicini e connessi a tutto e tutti intorno a loro", dichiara Jeffrey Chao, co-fondatore e presidente di TP-Link.

Design ispirato

Eleganti e costruiti con materiali di prima qualità, Neffos X1 e X1 Max condividono lo stessa estetica esterna in metallo unibody, ispirata dalle rocce che si trovano nei ruscelli: levigate dallo scorrere dell'acqua nel tempo senza mai perdere il proprio carattere. Ogni dettaglio è stato rifinito per rendere gli smartphone familiari, sia allo sguardo che al tocco, e dare ai consumatori la migliore esperienza utente.

Uno dei punti forti del design è la parte posteriore a doppia curvatura che si assottiglia verso i lati garantendo una presa più ergonomica: le curve sottili, inoltre, rendono l’X1 e l’X1 Max più facili da tenere con una mano sola rispetto ad altri dispositivi di dimensioni simili.

Neffos X1 Max ha i bordi di 2,75 mm, tra i più sottili nel settore, mentre quelli dell'X1 sono di 2,95 millimetri. Entrambi riescono a garantire questa straordinaria sottigliezza nonostante il tasto della funzionalità muto laterale. In generale, X1 e X1 Max sono incredibilmente snelli: con uno spessore di 7,95mm il primo e addirittura 7.75mm il secondo e una lunghezza, ridotta al minimo, con un rapporto schermo-corpo razionalizzato al 76 per cento. Anche le cornici e bordi sono super sottili: lisci e smussati, misurano soltanto 0,6 millimetri.

Lo schermo si avvale della tecnologia full in-cell con l'integrazione “touch e display driver", o TDDI, che lo rendono leggero e più sottile di 0,2 millimetri rispetto a quelli solitamente utilizzati su altri smartphone. Inoltre, fornisce una maggiore precisione nell’utilizzo di giochi e applicazioni e un’integrazione senza soluzione di continuità che da un lato migliora notevolmente la qualità delle immagini e dall’altro estende la durata della batteria.

Il display dell’X1 Max è realizzato con il vetro Corning Gorilla 2.5D che rende lo scorrere delle schermate più naturale ed è uno – splendido - 5.5 pollici con una capacità di contrasto di colori che arriva fino a 1,000:1, per un intrattenimento di prima classe.

I colori sono resi con la massima precisione e vivacità. I dettagli sono nitidi e la visione angolata è eccellente, anche alle angolature più strane. I dispositivi Neffos Serie X sono perfetti per usare giochi dalla grafica molto ricca e per guardare spettacoli TV e film.

Fotocamere di alto livello

Gli smartphone sono dotati di una fotocamera principale da 13 megapixel integrata con un sensore Sony per l’illuminazione posteriore, lente 5P e auto-focus veloce, di appena 0,2 secondi. Dispone, inoltre, di un’apertura della lente f/2.0 per scattare foto più chiare in condizioni di poca luce e profondità di campo.

I Neffos X1 e X1 Max dispongono di una funzionalità di ripresa notturna in tempo reale, quindi, anche in condizioni di scarsa illuminazione, l'immagine che gli utenti vedono è l'immagine che effettivamente cattureranno, evitando di dover indovinare il soggetto di fotografie a luce bassa. Le fotocamere includono anche caratteristiche standard come l’HDR, il Time Lapse, e la panoramica.

La modalità di ripresa live della fotocamera frontale da 5 megapixel e la modalità Bellezza in tempo reale rendono la realizzazione dei selfie più intuitiva: il selfie perfetto è soltanto ad un clic da te con Neffos X1 e X1 Max.

Sblocco ad impronte digitali super veloce

Neffos capisce quanto sia importante la sicurezza su mobile nel mondo interconnesso di oggi, motivo per cui la Serie X è integrata di un sensore di impronte digitali sul retro che si sblocca in soli 0,2 secondi. Questo fornisce un'opzione di sblocco aggiuntiva, più sicura di una password.

Poiché il sensore si avvale di sofisticati algoritmi, è possibile perfezionare le impronte digitali con l'uso. Quindi, più un utente sblocca il telefono, più precisa e veloce sarà l’accesso ai propri dati nel tempo.

Prestazioni senza compromessi

I Neffos X1 e X1 Max integrano un chipset octa-core MediaTek Helio P10 con 4GB di RAM e 64GB di memoria interna*, che può essere estesa con una scheda microSD fino a 128GB. Il telefono supporta il Wi-Fi dual-band e più bande LTE per l'accesso a internet veloce, se disponibili.

Questo significa che la Serie X è in grado di gestire qualsiasi cosa: dalle tipiche attività di uno smartphone, come la navigazione web e lo streaming video, alle sessioni di giochi complessi. Le connessioni wireless, insomma, sono più stabili e più forti sia con Wi-Fi sia tramite i dati mobili.

La batteria da 3,000mAh a lunga durata all'interno dell’X1 Max garantisce l'utilizzo del dispositivo per un giorno intero e supporta la ricarica veloce, fino al 50 per cento su una carica di 30 minuti, rendendo molto più comodo ricaricare il telefono.

Entrambi Neffos X1 e X1 Max hanno il più recente software Android 6.0 Marshmallow, che è stato pensato per fornire all’utente un buon mix tra facilità d'uso, maggiore durata della batteria, multitasking rapido e senza sbavature e gaming fluido.

Prezzi e disponibilità

Con la Serie X, i consumatori possono ottenere più valore per i loro soldi: i prezzi partono da soli euro 199,00 per Neffos X1 e euro 249,00 per il più grande e più potente Neffos X1 Max.

Gli smartphone, disponibili in due colori, Cloudy Grey e Sunrise Gold, arriveranno sul mercato a fine anno 2016.

 

Commenta sul forum