• Mobile
  • Posted
  • Hits: 1583

DOOGEE presenta il nuovo smartphone Turbo Mini F1

Tags: smartphonemediatek4gdoogeeturbo mini f1mtk6732

Doogee brand cinese, ha oggi presentato il nuovo smartphone Turbo mini F1 primo ad implementare il nuovo SoC Mediatek MTK6732 e 4G. Il nuovo smartphone inoltre cambia nomenclatura passanda da DG a F che viene definito dalla stessa Doogee "Fast'' in relazione al modulo 4G integrato in tale smartphone. 

 

doogee turbo mini f1

 

 

Nel dettaglio il SoC Mediatek MTK6732 un'archietettura 64 bit ARMv8 con processore Cortex-A53 quad core alla frequenza di 1,5GHz a cui si affianca un comparto grafico gestito da una GPU Mali T760, dotata di 16 core e supporto a OpenGL ES 3.0 e OpenCL 1.2.

 

mtk6732

 

Ovviamente il SoC Mediatek MTK6732 non è un esclusiva del brand Doogee in quanto è stato già implementato in altri modelli di altri brand ma Doogee ha voluto impiegarlo e prestando attenzioni alla stabilità dello stesso e alle sue avanzate caratteristiche. Il Mediatek MTK6732 supporta agevolmente più bande per avere sempre piena copertura in ogni zona del mondo. Nel dettaglio supporta FDD, TDD LTE con una velocità di download massimo di 150Mbps ed un upload di 50Mbps di molto superiori all'attuale 3G che è comunque supportato grazie alle bande DC-HSPA + (download 42Mbps / Upload 11Mbps), TD-SCDMA, EDGE.

 

Per quanto riguarda il comparto multimediale grazie a tale SoC il Turbo Mini F1 supporta la riproduzione e registrazione di video in FHD a 30fps con codec h.265 e h.264 nonchè integra una fotocamera da 13Mpx con funzioni PIP, video VIV, Video Face Beautifier, ClearMotion e MiraVision.

 

Nel dettaglio delle bande supportate abbiamo:

  • FDD-LTE Band 800/1800/2100/2600MHz  (B1:2100,B3:1800,B7:2600,B20:800MHz)
  • WCDMA 850/900/1900/2100MHz   
  • GSM850/900/1800/1900MHz   

 

A seguire un grafico delle bande mondiali.

 

bande

 

Passando all'estetica abbiamo un frame spesso soli 5,5 millimetri ed una cover posteriore antiscivolo per assicurare la massima presa sullo smartphone. Stessa superfice impiegata sul LEO DG280.

 

spessore

 

Anche le linee dello smartphone sono state curvate per una più naturale presa. Tale scelta è data anche da una migliore diffusione dei suoni provenienti dagli speaker.

 

speaker

 

Per quanto riguarda il design generale è stato scelto una finitura metallica e lucida che è impiegata anche nei pulsanti per il volume.

 

design curvo   design curvo1

 

Il peso complessivo del Doogee Turbo Mini F1 è di 112 grammi ed adotta uno schermo da 4,5 pollici per permettere una presa agevole con la singola mano per gestire tutte le azioni sul dispositvo.

 

peso

 

Per quanto riguarda le caratteristiche software è dotato di Smart Wake-up azionabile con il semplice shake del dispositivo.

 

shake

 

Non manca anche una funzione di blocco App e dispositivo per evitare impropri utilizzi da parte di altre persone.

 

app block

 

Presenta anche la funzione di trasferimento con un tocco denominata Hotknot.

 

hotknot

 

Inoltre con tre semplici dita avremo modo di effettuare gli screenshot.

 

screenshot

 

La batteria è come sempre una BAK per offrire la massima durabilità e qualità.

 

batteria

 

 

Il nuovo Doogee Turbo Mini F1 è già disponibile al prezzo di circa 115 euro.