• Hardware
  • Posted
  • Hits: 1174

stampante Kyocera FS-1300D

Cernusco sul Naviglio - La stampante monocromatica desktop Kyocera FS-1300D ha affrontato con successo il banco di prova del Buyers Laboratory Inc., l’autorevole laboratorio americano per il test dei prodotti da ufficio, che ne ha raccomandato l’acquisto considerandolo un prodotto affidabile, compatibile e semplice da usare.

Con un motore di stampa da 28ppm e una risoluzione fino a 1.200 dpi, Kyocera FS-1300D rappresenta la soluzione ideale per utenti professionali che hanno necessità di periferiche compatte, capaci di gestire all’occorrenza una buona produttività documentale.

BLI ha lodato la stampante Kyocera FS-1300D per le sue elevate performance, non solo in termini di affidabilità, ma anche di semplicità d’utilizzo e di manutenzione del prodotto da parte dell’utente. Inoltre, la compatibilità con gli ambienti operativi e software applicativi, riconosciuti come standard, la rendono un eccellente alleato dell’ufficio moderno. Specificando di aver condotto una valutazione basata sull’esecuzione di 10.000 stampe in un mese, i tecnici americani hanno sottolineato come Kyocera FS-1300D abbia risposto a tale sollecitazione senza registrare alcun problema o inceppamento e con un costo pagina estremamente ridotto.
La durata del tamburo PSLP, cuore della tecnologia proprietaria Ecosys a basso impatto ambientale, è stata particolarmente apprezzata in quanto ha consentito di raggiungere tirature superiori alla media, senza richiedere alcun intervento di assistenza straordinaria. Inoltre, durante il test di lunga durata il toner della stampante FS-1300D è risultato avere i più alti livelli di rendimento tra i modelli testati della stessa categoria di prodotti e le procedure di sostituzione sono state semplici e veloci.
Il laboratorio ha apprezzato il dispositivo FS-1300D anche per la capacità di memoria espandibile da 32 MB sino ad un massimo di 544 MB e la disponibilità dell’unità duplex già nella versione standard, che consente la stampa della documentazione in fronte/retro per un’ immediata riduzione dei costi della carta ed una conseguente ottimizzazione degli spazi.
E’ stata infine giudicata positivamente la possibilità di usufruire di utilities per la configurazione in rete dei dispositivi di stampa. In particolare, grazie al software KM-Net Viewer, gli amministratori di sistema sono in grado di gestire e monitorare le stampanti remote in presenza di una o più unità condivise in rete.
Durante le fasi del test, che ha previsto l’elaborazione di ben 25 tipologie di files, non sono state riscontrate incompatibilità con la piattaforma Windows XP e con gli applicativi più diffusi sul mercato: Micorsoft Word 2000, PowerPoint 2000, Excel 2000, Adope PageMaker 7.0, Adobe Photoshop 6.0 e Adobe Acrobat 6.0.

- Jacopo P. -