• Hardware
  • Posted
  • Hits: 1536

S.T.A.L.K.E.R.: Call of Pripyat in usicta il 10 febbraio

ss_uzer_05-06-09_10-47-57_zaton ss_uzer_07-21-09_16-07-37_pripyat


Koch Media, principale distributore e publisher di videogames annuncia la partnership con bitComposer Games per la distribuzione del titolo S.T.A.L.K.E.R : Call of Pripyat nel Regno Unito, in Scandinavia e nel mercato italiano, confermando la data di uscita nei negozi per il 5 febbraio 2010. “Dopo il successo ottenuto con la distribuzione di S.T.A.L.K.E.R: Clear Sky siamo eccitati di avere l’opportunità di continuare a colloborare per la serie insieme a bitComposer e Call of Pripyat” ha dichiarato Craig McNicol, Managing Director di Koch Media UK.

“Siamo contenti di poter lavorare con Koch Media per il lancio dell’apprezzato nuovo titolo S.T.A.L.K.E.R. Call of Pripyat”, commenta Wolfgang Duhr, Direttore di bitComposer Games.

S.T.A.L.K.E.R.: Call of Pripyat porta nuovamente i giocatori nella suggestiva area del reattore nucleare di Chernobyl esploso nel 1986. Delimitata da militari la “zona” ad alto rischio di contaminazione viene perlustrata da cacciatori di tesori conosciuti come “STALKERS”, che cercano artefatti nella vasta area. Nel ruolo dell’agente Alexander Degtyarev, i giocatori devono muoversi sotto copertura S.T.A.L.K.E.R. per investigare sulla misteriosa sparizione di cinque elicotteri militari e affrontare altri gruppi di S.T.A.L.K.E.R.  
Usando il motore grafico X-Ray sviluppato da GSC, S.T.A.L.K.E.R.: Call of Pripyat unisce un gioco d’azione in prima persona con elementi di gioco di ruolo in un realistico mondo post-atomico grazie al supporto del DirectX11. La realtà oscura di questo ambiente è resa attraverso rovine desolate riprodotte con immagini aeree e fotografie. Mutanti, gruppi di S.T.A.L.K.E.R. e anomalie letali sono ovunque, creando una costante minaccia per il giocatore. L’emozionante storia è supportata da numerose quest portando i giocatori ad esplorare aree diverse come la base militare segreta, la fabbrica Jupiter e la città di Pripyat. Il giocatore decide quale esplorazione avviare libero di determinare il gameplay. Gli altri gruppi di S.T.A.L.K.E.R. rispondono al giocatore in modo amichevole o ostile a seconda dell’ appartenenza. In questo mondo pericoloso il giocatore è supportato da diversi sistemi d’arma e armamenti.

- Pirro Jacopo -