• Hardware
  • Posted
  • Hits: 645

Sottosistema memoria a 7,20Ghz da Rambus

Rambus pochi giorni fa ha mostrato un sistema basato su XDR in grado di lavorare alla frequenza di 7,20Ghz e con consumi ridotti del 40% rispetto ad un sottosistema con GDDR5.
"Le cpu multi-core e le schede grafiche avranno bisogno di memorie estremamente elevate, insieme a bassi consumi e temmperature contenute e ciò rispecchia le memorie XDR e XDR2 con performance da 3,2Gbps e 7,2Gbps" ha annunciato Martin Scott di Rambus.

Si è riusciti ad arrivare a tale frequenza impegando chip Elpida 7,20Ghz X32 1GB Xdr Dram e controller memory XIO. Il nuovo controller memory, ha annunciato Rambus, è tre volte più efficiente di un qualsiasi altro controller GDDR5, riuscendo a fornire una bandwidth superiore al doppio rispetto alle soluzioni GDDR5.
Le GDDR5 arrivano ormai a frequenze di 3,90Ghz, con una banda massima teorica di 124,80gb/s se abbinate ad un controller a 256-bit. Rambus invece adotta soluzioni con una bandwidth di 115.2gb/s con un controller a 128-bit e 230.4gb/s con un controller a 256-bit.
- Pirro Jacopo -