• Hardware
  • Posted
  • Hits: 567

Seagate GoFlex: dimmi che interfaccia vuoi!

goflex_desk_rightangle_320x340  goflex_pro_dock_rightangle_320x340


Nel campo dello storage la Seagate è un’azienda molto nota e che negli ultimi tempi sta introducendo molte novità in un settore dove da tempo l’impressione che non ci sia più nulla da dire è tangibile.

Con la nuova serie di drive esterni FreeAgent GoFlex la Seagate propone un’assoluta novità per ciò che riguarda le connessioni dei drive ai computer. Infatti anche acquistando un disco con interfaccia USB 2.0 l’unità esterna sarà sempre aggiornabile con il solo acquisto di una nuova interfaccia. E la sostituzione è semplice ed intuitiva come inserire un connettore.

Fanno parte della nuova famiglia di drive GoFlex gli Ultra-Portable, Ultra-Portable Pro e Desk. Le prime due sono in formato 2,5” mentre la terza in formato desktop da 3,5”. Le unità Ultra-Portable hanno tagli da 320 GB a 1TB, le Ultra-Portable Pro sono solo da 500 GB mentre l’unità Desk ha tagli da 1TB a 3TB

Tra le connessioni disponibili abbiamo la USB 2.0, la Firewire, la eSata e la neonata USB 3.0. Il tutto semplicemente sostituendo il cavo di collegamento (che in realtà si compone di cavo più un piccolo connettore).

Inoltre c’è anche un cavo Auto Back-Up che trasforma l’unità in un pratico e semplice sistema che farà copie dei nostri dati, delle applicazioni o di tutto il sistema operativo.

Altra connessione disponibile e molto interessante è il GoFlex Net che trasforma la nostra unità in un drive condivisibile in rete con accesso ai dati sia dalla rete locale che da Internet.

Le unità Ultra-Portable e Ultra-Portable Pro sono anche inseribili in uno slot del GoFlex TV HD Media Player, un riproduttore multimediale capace di riprodurre filmati in full HD su un qualsiasi TV.

La compatibilità dei drive è assicurata sia per il mondo Windows che Mac, contemporaneamente. Quando il drive viene collegato ad un computer Mac viene installato un driver particolare che permetterà di leggere e scrivere i dati sul disco formattato in Ntfs, garantendo la continuità e la compatibilità di lettura/scrittura dei dati su entrambe le piattaforme.

Se flessibilità è la vostra necessità, Seagate ha sicuramente una proposta per voi.

 

                                                                                                                                                                Edoardo G. - Slime