• Hardware
  • Posted
  • Hits: 833

Nuovi NAS da Shuttle: OMNINAS KD21 e KD22

Shuttle Computer Handels GmbH, filiale europea di Shuttle Inc., sviluppatore e produttore leader di soluzioni PC compatte come gli XPC mini-PC Barebone famosi in tutto il mondo, amplia la propria famiglia di prodotti NAS. Con ben due nuove soluzioni di archiviazione in rete è ora disponibile un'intera gamma di modelli per svariate esigenze di copia e salvataggio dei dati mediante Gigabit Ethernet.

Shuttle OMNINAS KD21 01

Con la denominazione OMNINAS KD21 e KD22 giungono sul mercato due dispositivi che offrono una velocità di trasferimento ancora maggiore e un'ampia serie di funzioni. I nuovi processori ARM da 1,0 a 1,2 GHz e una memoria di lavoro potenziata del 100% consentono di raggiungere velocità di trasferimento fino a 110 MB/s in lettura* e fino a 75 MB/s in scrittura*. Grazie alla potenza aggiuntiva dei nuovi processori tutti i servizi server dei modelli KD21 e KD22 possono essere attivati in parallelo.

Le novità comprendono nuove funzioni che migliorano il comfort, come ad esempio un orario di esercizio del dispositivo, la funzione di aggiornamento online del firmware o il trasferimento diretto delle immagini di una fotocamera digitale collegata su NAS. Anche la prima installazione è stata ancora una volta notevolmente semplificata. Gli utenti esperti apprezzeranno il Wake-on-LAN e il server FTP integrato.

Shuttle OMNINAS KD22 01Per la prima volta è anche possibile attivare due dischi fissi separatamente in Single Mode, una funzione ideale per l'espansione successiva della capacità di memoria. E per ridurre l'inquinamento luminoso nell'ambiente domestico i LED del KD21 e KD22 possono essere disattivati con la semplice pressione di un pulsante.

Particolarmente degna di nota nel modello di punta KD22 è la funzione Wireless LAN integrata. Essa consente di accedere in modalità wireless da notebook, smartphone o tablet al server NAS e alla rete nel quale si trova. In questo modo si crea una rete WLAN aggiuntiva e la copertura di rete (portata) idealmente migliora, poiché sono disponibili più reti per i terminali.

"Ringraziamo tutti coloro che ci hanno inviato il loro feedback e i loro suggerimenti sin dal lancio della nostra prima soluzione di storage. Da questo riscontro trae ora vantaggio la famiglia di prodotti OMNINAS ampliata", afferma Tom Seiffert, Head of Marketing & PR di Shuttle Computer Handels GmbH. "I modelli KD21 e KD22 sono stati integrati con importanti funzionalità e funzionano in modo sensibilmente più veloce."

Panoramica delle differenze tecniche tra i modelli della famiglia di prodotti
Shuttle OMNINAS KD20: 75/55 MB/s (R/W), 2x 750 MHz, 256 MB RAM
Shuttle OMNINAS KD21: 100/70 MB/s (R/W), 1,0 GHz, 512 MB RAM
Shuttle OMNINAS KD22: 110/75 MB/s (R/W), 1,2 GHz, 512 MB RAM, Wireless-LAN-Access-Point

La triade vanta una base in alluminio unica nel suo genere, che consente un funzionamento silenzioso e previene il surriscaldamento. I processori ARM lavorano in modalità di risparmio energetico e rendono così le soluzioni NAS di Shuttle tra le più convenienti sul mercato.

Shuttle OMNINAS KD21 02 Shuttle OMNINAS KD22 02

Per tutti i modelli OMNINAS possono essere utilizzate sia unità da 2,5" che da 3,5". Gli utenti possono scegliere tra HDD o SSD con interfaccia SATA da 3 Gbit/s e 6 Gbit/s. Come pratico software di backup viene fornito "Acronis True Image". Per gli utenti Mac è possibile anche il salvataggio con "Time Machine".

Continua inoltre ad essere disponibile il modello KD20. Questo dispositivo è ideale per chi ancora non conosce le soluzioni NAS o come secondo dispositivo per il salvataggio regolare dei dati contenuti in un NAS esistente.

Un breve filmato sul prodotto mostra il nuovo modello a 360° e consente di dare un’occhiata anche al suo interno:

Il prezzo consigliato da Shuttle per il KD21 è di 161 euro (IVA al 21% incl.) e per il KD22 è di 189 euro (IVA al 21% incl.). Il modello KD21 qui rappresentato è disponibile da subito in commercio, mentre la distribuzione in Europa del KD22 è prevista da inizio novembre.

 

Press Release