• Hardware
  • Posted
  • Hits: 888

Nuove informazioni per AMD Trinity

amd-logoLa nuova generazione di APU, sarà lanciata nel secondo trimestre di quest'anno, con il nome in codice Trinity. La nuova piattaforma, basata sul socket FM2, non sarà retro-compatibile con l'attuale FM1 perché fisicamente differente.

 

Nella tabella mostrata dal sito Donanimhaber, si scorgono importanti specifiche di sei nuove APU: A10-5800K, A10-5700, A8-5600K, A8-5500, A6-5400K ed A4-5300.
Le serie A10 ed A8 sono dotate di quattro core e si differenziano per il chip grafico integrato: HD 7660D ed HD 7560D, rispettivamente.
Nonostante gli Stream Processors siano diminuiti rispetto alla HD 6550D, da 400SP a 384SP per le versioni di punta, Trinity offrirà maggiori performance grazie alla nuova architettura VLIW-4 ed una frequenza operativa maggiore, che ricordiamo essere di 600 MHz su Llano.
amd_trinity_modelli

La APU A10-5700, con moltiplicatore bloccato, ha un TDP di 65W, contro i 100W della A10-5800K, valore questo raggiungibile grazie alla riduzione delle frequenze operative, sia del processore (da 3.8 / 4.2GHz a 3.4 / 4.0GHz) che della GPU (da 800 MHz a 760 MHz). Entrambe supportano la funzione Dual Graphics ed hanno 4 MB di cache L2.
La stessa situazione si ripete anche per la serie A8; quest'ultima però mantiene costante la frequenza della GPU a 760 MHz sia per l'A8-5600K che A8-5500.
Chiudono la tabella due APU dual core con specifiche ancora non del tutto definite. La APU A6-3400K, con moltiplicatore sbloccato, integra la GPU HD 7540D con 192 SP, ha 1 MB di cache L2 e TDP da 65W. La APU A4-5300 è dotata del chip grafico HD 7480D con 128 SP, ha 1 MB di cache, il moltiplicatore bloccato, ed il controller della memoria è limitato a 1600 MHz, al contrario degli altri prodotti che sono in grado di gestire banchi RAM fino a 1866 MHz.
Quest'ultima è sprovvista anche della funzione Dual Graphics, che permette di combinare le prestazioni del chip integrato con una scheda video Radeon discreta.

Andrea Fanfani
Redazione XtremeHardware