• Hardware
  • Posted
  • Hits: 1836

Nuova Sapphire HD 5570

11167-00_HD5570_1GBDDR3_PCIE_LBC


SAPPHIRE HD 5570 è un nuovo modello a basso profilo destinato al mercato mainstream, che contiene numerose delle caratteristiche più entusiasmanti delle più recenti serie di fascia alta.
La serie SAPPHIRE HD 5500 si basa sull’architettura grafica più avanzata della divisione ATI di AMD, la seconda generazione di GPU ad essere realizzata con processo produttivo a 40 nm. Supporta le caratteristiche grafiche avanzate di Microsoft DirectX 11 e assicura chiarezza video ed effetti visuali spettacolari, con livelli di consumo energetico davvero limitati.
SAPPHIRE offre numerose varianti di questo prodotto. Tutte sono dotate di 400 processori stream e supportano Microsoft DirectX 11 nonché funzioni di accelerazione compatibili con ATI Stream. Poiché si tratta di una tecnologia a bassa potenza, la scheda grafica non richiede connessione esterna e diventa così la soluzione ideale per upgrade di sistemi PC mainstream non dotati di alimentazione ausiliaria.
SAPPHIRE HD 5570 è dotata di 1 GB di memoria DDR3 con velocità di clock di 650 MHz (core) e 900 MHz (1800 MHz effettivi) per la memoria. Il PCB a basso profilo è un design originale di SAPPHIRE con un sistema di raffreddamento assistito da una ventola a bassa rumorosità. Un modello ha la configurazione di uscite Dual-Link DVI, DisplayPort e VGA. Questo modello supporta l’uso di tre monitor in modalità ATI Eyefinity con un opportuno monitor DisplayPort o un adattatore attivo per display. Un secondo modello offre la configurazione alternativa di uscite DVI, HDMI e VGA consentendo l’uso di monitor HDMI abilitati o TV digitali comandati direttamente con segnali video e audio tramite un unico cavo HDMI. Le versioni per la vendita al dettaglio delle schede saranno dotate di staffe a basso profilo supplementari che consentono l'installazione di questi modelli in case a basso profilo.
Il supporto CrossFire nativo consente di utilizzare due o più schede per una ulteriore prestazione su idonea mainboard compatibile CrossFireX. Nella serie HD 5500 CrossFireX è supportato nel software dal driver senza necessità di nessun’altra interconnessione.
La serie SAPPHIRE HD 5500 è perfettamente compatibile con le applicazioni e i game DirectX10.1, DirectX 10 e DirectX 9.0 correnti ma assicura anche nuovi sorprendenti livelli di precisione dei dettagli, effetti trasparenza e illuminazione con le più recenti versioni software che utilizzano DirectX 11. Il tutto con un modesto consumo attivo di energia e la gestione energetica dinamica, che assicura il funzionamento ad alto risparmio energetico (10 W) in 2D e in modalità idle.
Ideale per applicazioni multimediali, SAPPHIRE HD 5570 integra un decoder UVD (Unified Video Decoder) per la decodifica hardware accelerata di contenuti su supporti Blu-ray™ e HD DVD sia per i codec VC-1 e H.264 che per file Mpeg, riducendo considerevolmente il carico di lavoro sulla CPU.
Nella serie SAPPHIRE HD 5000 l'UVD è stato ottimizzato per riuscire a decodificare simultaneamente due flussi video HD 1080p e visualizzare video HD ad alta qualità con modalità Windows Aero abilitata. Anche la capacità HDMI è stata aggiornata alla versione HDMI 1.3a con supporto Dolby TrueHD e DTS-HD Master Audio.
Le schede della serie HD 5500 sono dotate delle caratteristiche più all'avanguardia per supportare Microsoft DirectX 11, incluse le istruzioni DirectCompute 11, la tessellazione hardware e la comunicazione multi-threaded con la CPU di sistema. Fra queste caratteristiche avanzatissime rientrano nuove capacità di interazione fra oggetti trasparenti, nuovi effetti luce e post-elaborazione più rapida, nonché calcoli fisici e video transcoding accelerato. Supportano inoltre ATI Stream, applicazioni di video transcoding e rendering accelerato tramite l'esecuzione di istruzioni direttamente sull'architettura GPU anziché dalla CPU di sistema.
La serie SAPPHIRE HD 5500 è dotata del driver grafico con certificazione WHQL per DirectX 11 di AMD che supporta tutte le caratteristiche chiave di DirectX 11 richieste per nuove esperienze di gioco e per accelerare le applicazioni ad alte prestazioni della prossima generazione. Altri modelli della serie saranno disponibili nelle prossime settimane.
- Pirro Jacopo -