• Hardware
  • Posted
  • Hits: 1146

Le CPU Intel Haswell integreranno un regolatore di tensione

Tags: cpuIntelProcessori22nmfasihaswellvrmregolatore tensione

La quarta generazione di CPU Core per Intel, Haswell, da quanto riporta Xbitlabs, integra al proprio interno un modulo regolatore di tensione (VRM) al fine di migliorarne l'efficienza energetica senza comprometterne le prestazioni. Attualmente i regolatori di tensione, con tutto il sistema di alimentazione, sono installate sulle schede madri in circuiteria multi fase. Oltre a occupare un importante spazio sul PCB della scheda madre, questa ha un costo piuttosto elevato e comunque Intel non sembra soddisfatta delle prestazioni offerte.

 

intel haswell ivr 01

Intel ha quindi deciso di inserire un chip programmabile con 20 celle energetiche. Ciascuna cella è un mini VR con circuiti analogici per correnti che possono arrivare fino a 25A, con supporto fino a 16 fasi. Una CPU, con un chip da 20 celle, potenzialmente può godere di 320 fasi di alimentazione. Il chip regolatore di tensione sarà basato sullo stesso processo a 22nm del processore Haswell. Il sistema VR integrato sarà responsabile dell'alimentazione dei core, dei core grafici e dei bus di interconnessione che fanno riferimento alla CPU.

Haswell è in grado di fermare tutti i core della CPU durante ad esempio la riproduzione di un video, senza bloccare le connessioni bus; il carico in questo caso si sposta sul core grafico.

 

intel haswell ivr 02

 

Intel prevede di costruire IVR (Integrated Voltage Regulator) all'interno dello stesso processore, migliorandone ulteriormente le caratteristiche ed efficienza. Questo potrebbe essere presente già su Broadwell e sarà particolarmente vantaggioso per le soluzioni mobile e sistemi SoC.