• Hardware
  • Posted
  • Hits: 926

Intel presenta la prima Cpu a 32nm

SAN FRANCISCO (USA), 10 febbraio 2009 - Nel corso di un briefing con la stampa organizzato a San Francisco, Intel Corporation ha illustrato i nuovi milestone per il processo di produzione a 32 nm e i progressi realizzati per i prodotti del futuro. All'inizio della stessa giornata, a Washington, Paul Otellini, Presidente e CEO di Intel, aveva annunciato il più grande investimento finora effettuato su di una singola tecnologia di processo negli Stati Uniti per supportare il passaggio verso impianti di produzione evoluti nel paese e la transizione verso la tecnologia di produzione dei chip di nuova generazione a 32 nm. Nello specifico, Intel intende investire circa 7 miliardi di dollari nel 2009/10 nella tecnologia di produzione a 32 nm, aumentando il totale entro la fine di questo periodo fino a circa 8 miliardi di dollari (per l'investimento nei 32 nm negli Stati Uniti).

 

 

Di seguito è riportato un riepilogo delle novità sulla roadmap dei prodotti presentate al briefing di San Francisco:

 

Prima dimostrazione di un microprocessore funzionante basato sul processo a 32 nm:

  • Intel da una dimostrazione del primo microprocessore funzionante realizzato con il processo a 32 nm in sistemi portatili e desktop.

  • Grazie all'efficacia del processo a 32 nm e alle condizioni ottimali dei prodotti, Intel è in grado di accelerare la produzione a 32 nm

    • Produzione del processore Westmere per PC portatili e desktop nel quarto trimestre del 2009

    • Il processo a 32 nm rende disponibili prestazioni più elevate e un’erogazione più efficiente della potenza di calcolo

  • I processori Intel basati su Westmere verranno introdotti nei segmenti di mercato di notebook, desktop e server nel corso del tempo, con l'entrata in produzione del processo a 32 nm

Per i client, Westmere introduce Nehalem tramite la linea di processori mainstream di Intel

  • Prestazioni più elevate, dimensioni ridotte dei core del processore

  • Nuovo packaging multi-chip, con grafica integrata nel processore

  • Architettura di sistema suddivisa, schede madri semplificate

  • Produzione in grandi quantità; processo a 32 nm nel mercato dei server previsto per il 2010

 

Caratteristiche principali di Westmere

  • Tecnologia Intel® Turbo Boost

  • Tecnologia Hyper-Threading (2 core, 4 thread)

  • Grafica integrata, supporto per grafica non integrata/switchable

  • 4 MB di cache, controller di memoria integrato (IMC) - DDR3 a 2 canali

  • Istruzioni AES

 

 

Inizia l'era del processo a 32 nm con transistor con gate metallici ad alta costante k (high-k) di seconda generazione

 

Grazie a una posizione di leadership nella produzione di dispositivi integrati, Intel è in grado di continuare a offrire nuove generazioni di tecnologie di processo evolute ogni 2 anni. Intel ha sviluppato la tecnologia logica a 32 nm con caratteristiche all'avanguardia:

  • Transistor con gate metallici ad alta costante k (high-k) di seconda generazione

  • Con il processo a 32 nm, Intel utilizza per la prima volta la litografia a immersione per gli strati critici

  • 9 strati di interconnessioni in rame + bassa costante k

  • Riduzione di circa il 70% delle dimensioni rispetto alla generazione a 45 nm

  • Packaging senza piombo e privi di alogeni

 

Confronto tra Nehalem e Westmere

 

Segmento

Nehalem (45 nm)

Westmere (32 nm)

PC desktop

Fascia alta

Bloomfield (4 C/8 T)

Gulftown (6 C/12 T)

Mainstream

Lynnfield (4 C/8 T)

Clarkdale (2 C/4 T+ iGFX)

PC portatili

Clarksfield (4 C/8 T)

Arrandale (2 C/4 T+ iGFX)

Server

Espandibilità e scalabilità

(in genere almeno 4 socket)

Nehalem-EX (8 C/16 T)

Futuro processore basato su Westmere

Prestazioni con efficienza energetica

(in genere almeno 2 socket)

Nehalem-EP (4 C/8 T)

Futuro processore basato su Westmere

Entry level (EN)

(in genere 1 socket)

Lynnfield (4 C/8 T)

Clarkdale (2 C/4 T+ iGFX)*

 

C = numero di core del processore

T = numero di thread software supportati

 

- Jacopo P. -