• Hardware
  • Posted
  • Hits: 1124

Intel Ivy Bridge si dimostra molto propenso all'overclock: 7 GHz per l'i7-3770K

intel_logonewsE' emerso oggi in rete uno screenshot di overclock (per la precisione un validate di CPU-z) di una delle nuove CPU Ivy Bridge, che Intel si appresta ad introdurre sul mercato nei prossimi mesi. Lo screen riporta l'ottima frequenza di 7,06 GHz, un valore molto alto per le CPU Intel, che sin dall'introduzione della nuova architettura Sandy Bridge devono fare i conti con il muro dei 6GHz.



Evidentemente Intel ha lavorato molto sotto questo aspetto e, complice il nuovo processo produttivo a 22nm con struttura trigate, le prestazioni in overclock sono migliorate notevolmente. Dall'immagine, sebbene siano stati oscurati diversi nomi, possiamo facilmente intuire che si tratta di un Core i7-3770K, dotato di 8MB di cache e 4 core fisici ed 8 logici, per altro tutti attivati durante la sessione di overclock.

 

alt



La frequenza di 7.063 GHz è stata raggiunta con un moltiplicatore di 63x e una frequenza di bus di 112 MHz, un valore che fa intuire una maggiore tolleranza all'overclock di bclk. Il Vcore utilizzato è di circa 1.9V, molto più elevato rispetto a quanto di solito applicato sulle CPU Sandy Bridge, mentre il sistema di raffreddamento usato, stando alla fonte, è dry ice. L'utilizzo del ghiaccio secco conferma che anche con tensioni e frequenze di esercizio così elevate, queste CPU consumano, e di conseguenza scaldano, molto poco.


Fonte: http://www.brightsideofnews.com/news/2012/2/24/intel-ivy-bridge-core-i7-3770k-is-capable-of-10025-overclock.aspx 

Leonardo Angelini
Redazione XtremeHardware