• Hardware
  • Posted
  • Hits: 2151

I supercomputer di E4 Computer Engineering supportano l’'ambiziosa sfida di Volunia volta a rivoluzionare le ricerche su Web

E4_Computer_Engineering_logoScandiano, 1 Dicembre 2011 - E4 Computer Engineering, Azienda specializzata nella produzione di sistemi informatici d’alta fascia e a elevate performance per l'industria, i centri di calcolo e la ricerca scientifica, annuncia che Volunia, il rivoluzionario motore di ricerca di terza generazione concepito e sviluppato interamente in Italia, farà affidamento sulla potenza di calcolo delle soluzioni firmate E4 Computer Engineering, anch’esse interamente progettate e integrate nel nostro Paese.








Il progetto che ha portato allo sviluppo di Volunia è nato nel 2008, a seguito dell'incontro tra Massimo Marchiori, docente dell'Università di Padova, nonché noto matematico italiano ideatore dell'algoritmo alla base di Google, e Mariano Pireddu, imprenditore sardo che vanta un’esperienza ultra decennale nell'ambito delle telecomunicazioni e di Internet.

Per raggiungere l’ambizioso obiettivo che il progetto Volunia si è posto, ossia quello di permettere di esplorare il Web in modo del tutto innovativo, non si poteva prescindere dal scegliere hardware di altissimo livello, in grado di assicurare la massima affidabilità nonché tutte le risorse di calcolo necessarie. Alla luce di queste esigenze, la scelta di Volunia è ricaduta sull'emiliana E4 Computer Engineering, dando, così, vita a un’alleanza tutta “italiana”.

Vantando un’esperienza pluriennale nell'ambito delle soluzioni ad alta densità e prestazioni, E4 Computer Engineering ha da qualche tempo saputo conquistare la fiducia di realtà del calibro dell'INFN – CNAF, il Centro Nazionale per la Ricerca e Sviluppo nelle Tecnologie Informatiche e Telematiche e del CERN di Ginevra, il più importante centro di ricerca mondiale, dove l'Azienda ha installato dal 25 al 33% dei sistemi di calcolo e storage del data center.


NUTI_E453629_500x400

Grazie alla preparazione del suo team d’ingegneri, alle competenze acquisite sul campo e ai livelli qualitativi dei propri sistemi, E4 Computer Engineering è, infatti, oggi l’unica realtà tutta italiana in grado di competere con successo con i “big” internazionali nelle forniture ai più rinomati centri di ricerca scientifica di HPC (High Performance Computing) e soluzioni storage all'avanguardia, quindi, sicuramente anche il partner ideale per Volunia nell’affrontare l’ambiziosa sfida che ha intrapreso.

“L'essere stati scelti da Volunia non può che rappresentare per noi un motivo di orgoglio, anche perché si tratta di un progetto di respiro mondiale, ma al 100% made in Italy.", ha dichiarato Vincenzo Nuti, AD di E4 Computer Engineering, che ha poi concluso: "Siamo certi che le performance e l'affidabilità delle nostre soluzioni non potranno che dare ulteriore spinta a un’iniziativa, che ha tutte le carte in regola per portare l'immagine del nostro Paese nuovamente ai vertici del mercato hi-tech a livello internazionale."

“Nel momento in cui sveleremo Volunia, sarà comprensibile a tutti che non si tratterà dell'ennesimo motore di ricerca, bensì di un nuovo modo con cui vivere il Web.", ha dichiarato Mariano Pireddu, socio fondatore di Volunia, "Per realizzare questo considerevole progetto, però, avevamo anche bisogno di un partner che potesse offrirci non solo un hardware performante e affidabile, ma che sapesse anche ascoltare le nostre esigenze per tradurle poi rapidamente in prodotti reali. E siamo davvero lieti che sia stata proprio E4 Computer Engineering, un'azienda italiana riconosciuta a livello europeo per i suoi livelli d'eccellenza, a saper soddisfare al meglio le nostre richieste."

Press Release
Redazione XtremeHardware