• Hardware
  • Posted
  • Hits: 684

I controller Indilinx Everest usati da OCZ sono basati su hardware Marvell

Tags: oczSSDcontrollermarvellindilinxvertex 4everesteverest 288SS9187
ocz_logoLa notizia giunge dal sito di AnandTech, dove viene indicato che i controller Indilinx Everest (Octane e Petrol) ed Everest 2 (Vertex 4), utilizzati da OCZ, si basano sugli stessi controller prodotti da Marvell, integrati ad esempio su SSD quali i Crucial M4 e gli Intel SSD 510.

alt



La notizia è stata confermata dalla stessa OCZ. Le serie Octane e Petrol, con Everest 1, integrano il controller Marvell 88SS9174, operante però ad una frequenza più elevata. Il controller Everest 2, utilizzato sui nuovi SSD Vertex 4, dovrebbe corrispondere esattamente al Marvell 88SS9187.
Si tratta quindi di versioni rimarchiate, ma con firmware differente, in quanto sviluppato integralmente dalla stessa Indilinx per i chip Everest. La parte software di un controller non ha meno rilevanza di quella hardware e le differenze potrebbero comunque essere apprezzabili. Appaiono ora evidenti alcuni comportamenti comuni, quali ad esempio le ottime prestazioni con file non comprimibili, punto a sfavore dei controller SandForce, caratterizzati da una differente architettura del controller.
Andrea Fanfani
Redazione XtremeHardware