• Hardware
  • Posted
  • Hits: 489

[CES 2013] Da Intel la gamma di prodotti per il settore mobile

Tags: cpuIntelProcessorimobilesmartphoneAtomTabletsocultrabookces 2013

I dirigenti di Intel Corporation hanno illustrato, nel corso di una conferenza stampa odierna, un piano strategico per accelerare la disponibilità di nuove esperienze con i dispositivi mobile attraverso la gamma in continua crescita di prodotti Intel per smartphone, tablet e Ultrabook™.

Gli annunci, che comprendono una nuova piattaforma per smartphone destinata ai mercati emergenti, dettagli sul futuro SoC quad-core a 22 nm per tablet, e dispositivi Ultrabook™ maggiormente personalizzabili, intuitivi e con innovativi design convertibili, sono stati comunicati da Mike Bell, Vice President e General Manager del Mobile and Communications Group e da Kirk Skaugen, Vice President e General Manager del PC Client Group di Intel.

intel logo

“Il meglio di Intel è in arrivo nei dispositivi mobile”, ha dichiarato Skaugen. “Offriremo il maggiore incremento in termini di durata della batteria nella storia di Intel con i processori Intel® Core di quarta generazione, aggiungendo al contempo ai dispositivi di elaborazione una serie di interfacce naturali tramite comandi touch, vocali, di riconoscimento facciale e interazioni basate su gesti. Stiamo inoltre ampliando notevolmente le prestazioni e il risparmio energetico dei processori Atom™, nell'ambito di un programma di accelerazione senza precedenti delle nostre offerte di prodotti per il settore mobile nel 2013”.

Smartphone con Intel Inside®

Basandosi sui progressi ottenuti a partire dall'annuncio fatto un anno fa al CES, Intel ha svelato una nuova piattaforma basata su processore Atom a basso consumo (nome in codice "Lexington") e un progetto di riferimento per smartphone, destinati al segmento di mercato degli smartphone a costi contenuti che, secondo fonti del settore, potrebbe raggiungere 500 milioni di unità entro il 2015. I clienti che hanno già annunciato il loro supporto per questa piattaforma includono Acer*, Lava International* e Safaricom*.

La nuova piattaforma estende al segmento di mercato degli smartphone in rapida crescita i tradizionali punti di forza dei prodotti Intel, tra cui prestazioni straordinarie per navigazione veloce sul Web ed esperienze di qualità con i contenuti multimediali e le applicazioni Android1.

“L'aggiunta della piattaforma Atom a basso consumo consente a Intel di rivolgersi a nuovi segmenti di mercato e arricchisce ulteriormente la nostra offerta in continua espansione di prodotti per smartphone”, ha dichiarato Bell. “Riteniamo che l'esperienza resa possibile da Intel Inside rappresenterà una scelta gradita sia per gli utenti che acquistano per la prima volta un prodotto nei mercati emergenti che per i nostri clienti, che possono sviluppare dispositivi con maggiore attenzione ai costi senza sacrificarne le prestazioni o l'esperienza offerta agli utenti”.

La nuova offerta a costi contenuti include molte caratteristiche di fascia alta, tra cui il processore Intel Atom Z2420 con tecnologia Intel Hyper-Threading, in grado di raggiungere velocità di 1,2 GHz, codifica/decodifica a 1080p con accelerazione hardware e supporto per due fotocamere per funzionalità avanzate di gestione delle immagini, tra cui la modalità di scatti a raffica che consente agli utenti di catturare 7 foto in meno di un secondo, con qualità a 5 megapixel. La piattaforma comprende inoltre il modem Intel XMM 6265 HSPA+ che offre capacità Dual Sim/Dual Standby per i clienti attenti al budget.

Bell ha anche illustrato la futura piattaforma del processore Intel Atom Z2580 (nome in codice "Clover Trail+"), destinata agli smartphone ad elevate prestazioni e mainstream. La piattaforma include un processore Atom dual-core con tecnologia Intel Hyper-Threading ed è dotata di un motore grafico dual-core. Bell ha dichiarato che la nuova piattaforma offrirà vantaggi prestazionali fino a due volte superiori rispetto alla soluzione Intel di attuale generazione (piattaforma del processore Intel Atom Z2460), fornendo al contempo livelli competitivi di consumo e durata della batteria.

La roadmap per i tablet verrà ampliata con il futuro processore Intel® Atom™ quad-core

Rivolgendosi a un ecosistema in continua crescita di dispositivi tablet e tablet convertibili basati su tecnologia Intel, caratterizzato da una solida roadmap di prodotti, Bell ha sottolineato l'ampia gamma di design di tablet basati sul processore Atom Z2760 e su Windows2 8 oggi disponibili negli scaffali dei punti vendita e online, prodotti da OEM come Acer*, ASUS*, Dell*, Fujitsu*, HP*, Lenovo*, LG* e Samsung*. Ulteriori modelli di tablet saranno disponibili nel corso delle prossime settimane. Rendendo possibile un'esperienza Windows2* 8 completa, mobile e connessa, la piattaforma Atom consente alle batterie di durare tutto il giorno, risultando più efficiente dal punto di vista energetico rispetto alle offerte della concorrenza.

Bell ha anche rivelato i dettagli del SoC Atom di prossima generazione a 22 nm di Intel, nome in codice "Bay Trail", già avviato e con disponibilità prevista per il periodo delle festività del 2013. Il primo SoC Atom quad-core sarà il più potente processore Atom finora disponibile, offrendo prestazioni di elaborazione più di due volte superiori rispetto all'offerta Intel di attuale generazione per tablet. Comprenderà inoltre nuove soluzioni integrate di sicurezza. Questi miglioramenti renderanno possibili nuove esperienze, sia per uso professionale che personale, in dispositivi con spessore di soli 8 mm, con batterie che durano per tutto il giorno e settimane di standby, il tutto a prezzi inferiori.

“Con Bay Trail, sfrutteremo il lavoro svolto con lo sviluppo del nostro attuale SoC e lo porteremo avanti molto rapidamente sfruttando i punti di forza strategici del computing Intel”, ha dichiarato Bell. “Trarremo vantaggio delle straordinarie risorse software e delle competenze a nostra disposizione per sviluppare i migliori prodotti, in grado di offrire le migliori esperienze utente della loro categoria”.

 

I consumi ridotti alimentano l'innovazione degli Ultrabook

Fin dalla metà del 2011, Intel ha guidato il settore nel rendere disponibili i dispositivi Ultrabook, destinati a fornire nuove e più complete esperienze di mobile computing in design sottili, eleganti, convertibili e staccabili. Per consentire l’ introduzione di questi design innovativi, Intel ha annunciato a settembre l'aggiunta di una nuova linea di processori alla prossima famiglia di processori Intel Core di quarta generazione, con un Thermal Design Power di 10 watt circa, continuando ad offrire le prestazioni eccellenti che gli utenti desiderano e di cui hanno bisogno.

Oggi Skaugen ha annunciato che Intel ha inserito la linea di processori a basso consumo nell'attuale famiglia di processori Intel Core di terza generazione. Questi chip, già disponibili, operano a una frequenza di soli 7 watt, consentendo ai produttori maggiore flessibilità per design convertibili più sottili e leggeri. Attualmente sono in fase di sviluppo più di una dozzina di design basati su questa nuova offerta a basso consumo, destinati a rendere possibile una piena esperienza PC in fattori forma mobile innovativi, tra cui tablet e Ultrabook convertibili. L'Ultrabook Lenovo IdeaPad Yoga* 11S e un futuro tablet staccabile di Acer, presentati sul palco da Skaugen, saranno tra i primi dispositivi disponibili sul mercato questa primavera basati sui nuovi processori Intel.

La famiglia di processori Intel Core di quarta generazione renderà possibile una reale durata della batteria per tutto il giorno, rappresentando il più significativo miglioramento di durata della batteria nella storia di Intel. Skaugen ha rivelato che i nuovi sistemi saranno in grado di offrire fino a 9 ore di durata continuativa della batteria, liberando gli utenti da alcuni dei cavi e dai pesanti alimentatori che generalmente è necessario portare con sé.

“I processori Core di quarta generazione sono i primi chip Intel interamente progettati per gli Ultrabook”, ha osservato Skaugen. “Prevediamo che le straordinarie innovazioni dei processori Core a consumi inferiori e la notevole diffusione di sistemi basati su touch portino a una nuova e significativa ondata di Ultrabook e tablet convertibili più sottili, leggeri e - al contempo - dotati delle prestazioni richieste per interazioni più naturali, controllate tramite il tocco, la voce e i gesti”.

Per dimostrare l'impatto della famiglia di processori Intel Core di quarta generazione, Skaugen ha illustrato un nuovo progetto di riferimento Ultrabook caratterizzato da un fattore  forma staccabile (nome in codice "North Cape") che si trasforma in un tablet con 10 mm di spessore e può avere una durata della batteria fino a 13 ore quando è collegato alla base.

Sono stati inoltre presentati alcuni progressi ottenuti nel modo in cui i consumatori interagiranno con i loro dispositivi di elaborazione, tra cui esperienze di interazione naturali e più immersive impiegando una videocamera 3D di profondità. Intel ha mostrato applicazioni eseguite su un Ultrabook in cui gli oggetti possono essere manipolati in modo naturale tramite movimenti liberi di mani, dita e viso e comandi vocali. Una delle applicazioni illustrate può essere usata per rendere possibile una nuova e immersiva collaborazione video e nuove modalità di blogging. Tutte queste interazioni sono possibile grazie all'uso di Intel® Perceptual Computing SDK Beta. Quest'anno Intel prevede che un numero maggiore di Ultrabook e sistemi all-in-one (AIO) offrano applicazioni per il controllo vocale (Dragon Assistant*) e il riconoscimento facciale (Fast Access*), per una maggiore comodità di utilizzo e libertà dalle password.

Il ritorno delle "serate in famiglia"

Nel corso dell'evento, Skaugen ha anche presentato un nuovo sistema AIO adattabile che integra la batteria nello schermo e può essere sollevato e spostato facilmente in giro per la casa o l'ufficio in base alle necessità. I PC all-in-one adattabili sono computer dalle prestazioni elevate con schermi di grandi dimensioni abilitati per il tocco, che possono essere impiegati come sistemi di gioco touch multi-utente o come dispositivi interattivi per la creatività digitale, nonché per molte altre esperienze personali da condividere. In sostanza, questi sistemi contribuiranno a riportare in auge le "serate di gioco" tramite esperienze condivise, in cui le famiglie e gli amici si radunano attorno al sistema per interagire con esso, giocare e divertirsi.

Intel continua inoltre a favorire l'accesso ai contenuti tramite dispositivi basati su Intel collaborando con fornitori di servizi video in tutto il mondo, come Comcast e Bouygues Telecom, per creare esperienze televisive che consentono ai clienti di vedere contenuti di pay TV dal vivo e on demand. Intel collabora con Comcast per portare l'esperienza XFINITY* TV su molteplici schermi di casa, tra cui dispositivi Ultrabook e PC AIO e tablet basati su Intel.

Questa esperienza è resa possibile grazie al gateway video multi-schermo XG5, basato su Intel® Puma™ 6MG, sviluppato da ARRIS. Questa nuova categoria di dispositivi consente a qualsiasi schermo di casa di accedere a contenuti di intrattenimento premium dal vivo e on demand. Intel collabora inoltre con Bouygues Telecom per offrire ai clienti francesi l'esperienza Bbox* TV tramite dispositivi basati su Intel. I consumatori potranno fruire ovunque sia della TV dal vivo che di video on demand tramite la rete Bouygues Telecom. 

 

Press Release