• Hardware
  • Posted
  • Hits: 1915

CEBIT 2011 - Shuttle seglie la seconda generazione di processori Intel Core

shuttleShuttle XPC Barebone SH67H3 ed SH67H7, mini PC con Sandy Bridge.


Shuttle, sviluppatore e produttore leader di soluzioni Multi-Form-Factor come gli XPC mini-PC Barebone famosi in tutto il mondo, presenta all’edizione del CeBIT di quest’anno ben due modelli per l’ultima generazione di CPU Intel (nome in codice: Sandy Bridge) costruiti in 32 nm.

Con i modelli SH67H3 e SH67H7 il pioniere nel settore dei mini-PC lancerà in commercio a fine marzo 2011 due Barebone basati sul chipset Intel H67 Express. Entrambi gli apparecchi presentano straordinarie caratteristiche tecniche. Supportano infatti tutti i processori Intel Core i3, i5 e i7 di seconda generazione con LGA1155.
I quattro moduli di memoria DIMM possono integrare memorie DDR3 e offrono una capacità di memoria massima di 16 GB.

Su entrambi i mini-PC possono essere installate due unità da 3,5" e un’unità da 5,25". La scheda madre offre a riguardo 2x SATA 6 Gbit/s e 2x SATA 3 Gbit/s. Tramite eSATA è inoltre possibile collegare unità esterne aggiuntive. In alternativa sono disponibili una serie di porte USB. Sul pannello frontale e sul retro dei modelli SH67H3 e SH67H7 si trovano per la prima volta 4x USB 3.0 e 4x  USB 2.0, nonché 2x eSATA/USB Combo. Per il trasferimento dei dati in rete è presente un'interfaccia Gigabit.

SH67H3-hi-55view_L-2
Shuttle SH67H3

Tutti i processori Intel Core di seconda generazione dispongono di una funzione grafica integrata. Sul retro di entrambi i modelli H67 si trovano due uscite monitor digitali. HDMI e DVI-I consentono il collegamento di due schermi e la riproduzione fluida dei contenuti HD.
I mini-PC trasmettono i segnali audio digitali mediante S/PDIF o HDMI.
Per potenziare le prestazioni grafiche alla porta PCI-Express 2.0 x16 possono essere collegate le nuove schede grafiche Dual Slot. Se si utilizza una scheda grafica Single Slot, per la scheda di espansione è disponibile anche una porta PCI-Express 2.0 x1. La terza possibilità di espansione è offerta dalla porta mini-PCIe, che può essere sfruttata ad esempio per un modulo WLAN.

A fornire corrente a questo PC compatto ci pensa un alimentatore da 300 Watt certificato 80 PLUS. Il raffreddamento è assicurato dall’efficiente sistema a heat pipe con una grande ventola a velocità controllata.

"Le due versioni dello stesso PC consentono al consumatore di scegliere la sua versione preferita. Il design dell’H3 è piuttosto  classico e tutti i collegamenti sono a portata di mano. L’H7 per contro è più elegante. Tutti i collegamenti sono nascosti dietro al pannello frontale", spiega Tom Seiffert, Head of Marketing & PR di Shuttle Computer Handels GmbH."Con i nuovi modelli  rispondiamo anche alla richiesta espressa da numerosi clienti di tornare all’alluminio come materiale dello chassis e della copertura dell’alloggiamento."

SH67H7-55view_L
Shuttle SH67H7

Il prezzo consigliato da Shuttle per l’XPC Barebone SH67H3 è di 287€. Per l’XPC Barebone SH67H7 il prezzo consigliato è di
301€ (IVA esclusa).

Maggiori informazioni a questo indirizzo e a questo.

Xh Staff