• Hardware
  • Posted
  • Hits: 810

BenQ PV3200PT e BenQ PV270 per la cinematografia e post-produzione video

Azienda leader mondiale in tecnologie di visualizzazione delle immagini, BenQ aggiunge un nuovo tassello alla propria linea di display professionali all’avanguardia e lancia la serie PV, una gamma di monitor di fascia alta rivolti alla cinematografia avanzata e alla post-produzione video. Dedicati agli editor e ai ritoccatori che esigono un’accuratezza di colori senza compromessi e in alta risoluzione, i monitor BenQ PV3200PT e BenQ PV270 sono ideali per il video editing, gli effetti visivi, la gestione e la correzione del colore.

BenQ PV3200PT 01

La nuova serie PV va ad arricchire ulteriormente la linea di monitor professionali BenQ dedicati ai massimi esperti dell’immagine, che già comprende la serie PG, per il mondo della pre-stampa; la serie SW per fotografi; la serie BL, per designer, ingegneri, architetti, progettisti e creativi. “I livelli tecnologici raggiunti dalla ricerca BenQ nella visualizzazione delle immagini sono tali da permetterci di affrontare le sfide più ambiziose”, dichiara Gennaro Frasca, Country manager di BenQ Italy, che aggiunge: “Il proficuo dialogo che siamo riusciti a instaurare con i professionisti più esigenti e la capacità di rispondere alle loro richieste che i nostri prodotti hanno dimostrato di avere ci spingono certamente a proseguire su questa strada”.

BenQ PV3200PT

Il BenQ PV3200PT è il primo display BenQ progettato in modo specifico tenendo ben presente le esigenze degli esperti della post-produzione video. Si tratta di un monitor IPS da 32 pollici ad ampia angolatura ed è caratterizzato da una risoluzione elevata di 4K UHD (3840x2160 pixel) che consente di analizzare le immagini fino al minimo dettaglio, comprendendo sia il 100% Rec. 709 che il 100% sRGB.

Include il supporto per la calibrazione hardware e il software di calibrazione Palette Master Element per regolare il color gamut del monitor, il punto di bianco, la luminosità e la temperatura colore, oltre ad altre impostazioni.

La calibrazione hardware e un LUT 3D a 14-bit permettono di raggiungere una media Delta E≦1.5, garantendo un’elevata accuratezza del colore e una riproduzione delle immagini fedele allo storytelling originale.

Grazie al Software Develompent Kit (SDK) opzionale, gli studi cinematografici o chi si occupa della calibrazione software si sentiranno più coinvolti nella personalizzazione delle impostazioni di calibrazione colore.

La luminosità si mantiene uniforme su tutto il display, assicurando la performance del monitor, mentre il dispositivo di controllo OSD incluso permette di interagire col menu on-screen con un semplice tocco, per una maggiore comodità ed efficienza.

BenQ PV270 01

BenQ PV270

Ricco di funzionalità, il BenQ PV270 è un monitor professionale IPS da 27’’ con risoluzione QHD (2560 x 1440 pixel) con ampi spazi colore che comprendono Rec. 709 al 100%, DCI-P3 al 96% e RGB Adobe al 99% richiesto nella post-produzione video cinematografica digitale e nel fotoritocco. Garantiti dalla certificazione Technicolor Color Certified, la luminosità del display, il color gamut e la gamma offrono una qualità cinematografica ai massimi livelli. Inoltre, il software di calibrazione Palette Master alimentato da X-Rite supporta la calibrazione hardware per conformarsi alle richieste degli artisti, assicurando una resa all’altezza delle loro più alte aspettative.

Come nel BenQ PV3200PT, l’SDK opzionale consente di personalizzare ulteriormente la calibrazione del colore, combinandola a un’accuratezza cromatica estrema pari a una media Delta E≦1.5, dando così ai ritoccatori la certezza di potere ottenere nel corso dell’intero ciclo di produzione una consistenza del colore ultra-precisa e decisiva per realizzare le migliori immagini possibili.

Grazie al supporto 24P, i video possono essere visti con la tempistica corretta e fedele alla scansione cinematografica nativa.